Claudio Bisio: «Sui migranti sono d’accordo con Baglioni»

di Redazione | 11/01/2019

claudio bisio
  • Claudio Bisio, comico-conduttore di Sanremo, sui migranti sta dalla parte di Claudio Baglioni

  • «non si può risolvere il problema evitando lo sbarco di 40-50 persone, siamo alla farsa», ha detto mercoledì il direttore artistico

  • «Mi è sembrata una dichiarazione assennata e condivisibile», il commento

Anche Claudio Bisio ha commentato le parole di Claudio Baglioni sulla tragedia dei migranti. Mercoledì a Sanremo il conduttore del Festival, nel giorno della presentazione ufficiale, ha affermato: «Se non fosse drammatica la situazione di oggi, ci sarebbe da ridere. Ci sono milioni di persone in movimento, non si può pensare di risolvere il problema evitando lo sbarco di 40-50 persone, siamo un po’ alla farsa». Parole che hanno innescato delle reazioni. Non si è fatta attendere quella di Matteo Salvini. «Canta che ti passa», ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno al cantante. E poi: «Baglioni mi piace quando canta, non quando parla di immigrazione».

Migranti, Claudio Bisio: «Sto con Baglioni»

Il comico-conduttore Bisio, in un’intervista alla Stampa (di Luca Dondoni), ha detto: «Rispetto a ciò che ha detto in conferenza stampa sul tema dei migranti sono d’accordo con Claudio Baglioni. Come potrebbe essere altrimenti? Mi è sembrata una dichiarazione assennata e condivisibile». E poi: «Sinceramente non so che cosa dire, se non ripetere che quello che ha detto Claudio mi sembra condivisibile. Vabbè dai al massimo vorrà dire che a Sanremo di Claudio rimarrò solo io. Attenzione, lo scriva che è una battuta, eh!».

Sia Bisio che Baglioni hanno parlato di un forte interesse di Sanremo 2019 per i temi sociali. E il conduttore ha anticipato che la maggior parte dei brani in gara tratteranno argomenti «che stanno a cuore alla società civile». «Vi anticipo – ha detto ancora Bisio alla Stampa – che il mio autore, così come avvenne quando feci l’ospite nel 2013 e il presentatore/direttore artistico era Fabio Fazio, sarà ancora Michele Serra e tutti sanno che lui se c’è da parlare di attualità non si tira indietro. Ora, qualcuno ricorderà che allora Michele scrisse per me un monologo che diceva molte cose a proposito di temi ora considerati delicati e di interesse nazionale. Per questo anziché rispondere sul “che cosa dirò”, vi invito ad andare a rivedere quel monologo».

(Foto di copertina da archivio Ansa: Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio durante la conferenza stampa di presentazione del 69esimo Festival di Sanremo, il 9 gennaio 2019. Credit immagine: ANSA / RICCARDO DALLE LUCHE)