Laura Castelli vuole farvi comprare una Panda che non esiste

di Gianmichele Laino | 07/12/2018

Panda Laura Castelli
  • Laura Castelli doveva difendere l'ecotassa

  • Le hanno portato l'esempio di una Panda 1,2 euro 6 che costerà 400 euro

  • La sua risposta è stata: «Si potrebbe comprare una Panda 1000». Che non esiste

Continua il diario degli errori di Laura Castelli. Questa volta, teatro della gaffe è la trasmissione Circo Massimo, condotta da Massimo Giannini su Radio Capital. Il sottosegretario all’Economia in quota Movimento 5 Stelle ha parlato dell’ecotassa sulle automobili, oggetto del nuovo scontro tra pentastellati e Lega. In base al provvedimento, ad esempio, si è calcolato che un modello di Panda 1,2 euro 6 verrebbe a costare 400 euro in più.

LEGGI ANCHE > Laura Castelli ha provato (senza riuscirci) a impedire la satira sui social

La Panda di Laura Castelli non esiste

Dunque, l’analisi riguarda i beneficiari di questa ecotassa: colpirà davvero soltanto le automobili di grande cilindrata, favorendo un miglioramento della qualità dell’aria che respiriamo perché non va a incentivarne l’acquisto? Oppure anche alcune utilitarie potranno essere colpite dal provvedimento, che inevitabilmente intaccherà i risparmi anche dei ceti medi?

Era questa la domanda che i giornalisti di Radio Capital avevano rivolto a Laura Castelli. Sollevando proprio l’eccezione dei 400 euro in più per una Panda 1,2 euro 6. La risposta della Castelli ha lasciato subito perplesse le persone in studio, tra cui lo stesso Massimo Giannini: «Potrebbero scegliere di comprare una Panda 1000, ora non entriamo nel dettaglio».

Invece, se rivesti un ruolo istituzionale, i dettagli sono fondamentali. La stessa scusante era stata utilizzata dalla Castelli anche quando aveva dato una risposta approssimativa sulla società che avrebbe dovuto stampare le tessere del reddito di cittadinanza («potrebbe essere il poligrafico dello Stato, non mi faccia entrare nel dettaglio»). Ora, arriva un dubbio anche sui modelli della Panda. Che, evidentemente, la Castelli non conosce.

La Panda 0,9 costa 4000 euro in più

La Panda 1000 non è più in commercio. Esiste una Panda 1,2 oppure una Panda 0,9. Tra l’altro, se si fa un discorso relativo al risparmio sull’acquisto di una utilitaria, quest’ultimo modello non è il più adatto per fare un esempio, dal momento che il suo costo è di 4000 euro superiore a quello di una normale Panda 1,2. La differenza, quindi, non è più di 400 euro, ma molto più elevata, al di là dell’ecotassa.

Laura Castelli continua a snocciolare gaffe una dopo l’altra, con una certa naturalezza. E continua a essere invitata in trasmissioni televisive, radiofoniche o per interviste ai giornali. Il tutto a beneficio dell’audience.