Il chitarrista dei Negramaro Lele Spedicato è fuori pericolo di vita

di Gianmichele Laino | 10/10/2018

lele spedicato

Non rischia più la vita Lele Spedicato, il 38enne chitarrista dei Negramaro che lo scorso 17 settembre era stato colpito da un malore a bordo piscina. Nelle prime ore, vista la gravità della situazione, si era temuto il peggio. Tuttavia, nei giorni successivi, la tempra e la forza dell’artista hanno prevalso, ha iniziato gradualmente a rispondere agli stimoli e ad avviare una primissima fase riabilitativa. Ora, è stato definitivamente dichiarato fuori pericolo di vita.

LEGGI ANCHE > Il chitarrista dei Negramaro colpito da emorragia: è grave

Lele Spedicato è fuori pericolo di vita

Un sospiro di sollievo, insomma, per tutto il mondo della musica che si era stretto intorno a Giuliano Sangiorgi – leader dei Negramaro che proprio nell’ultimo periodo aveva ritrovato una nuova armonia di gruppo – agli altri componenti della band e alla famiglia, con in testa la moglie Clio Evans dalla quale Lele Spedicato aspetta un bambino.

I medici dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce – dove il chitarrista dei Negramaro era ricoverato in terapia intensiva – hanno effettuato una attenta e ponderata analisi del quadro clinico e hanno deciso, nella giornata di oggi, di sciogliere la prognosi.

Il mondo del web esulta per le buone notizie su Lele Spedicato

Già nelle scorse settimane, i Negramaro avevano manifestato un leggero ottimismo nei confronti di Lele Spedicato e della sua situazione clinica, pubblicando dei post come questo:

Oggi, al primo diffondersi della notizia positiva sul miglioramento sostanziale delle condizioni di salute di Lele Spedicato, i fans dei Negramaro hanno iniziato a bersagliare la band con commoventi messaggi d’auguri sui social network.

(Credit Image: © Pacific Press via ZUMA Wire)