Quando Rocco Casalino diceva: «I romeni puzzano» | VIDEO

di Enzo Boldi | 26/09/2018

Il quotidiano Libero ha rilanciato quest’oggi una vecchia intervista rilasciata da Rocco Casalino a Le Iene. Nel corso del colloquio – dalle vesti e dai toni informali, quando era ancora conosciuto solamente come ex concorrente del Grande Fratello – l’attuale portavoce del premier Conte ha parlato dei romeni, del loro odore e dello stile di vita loro e degli altri extracomunitari. E, ovviamente, non ne ha parlato bene.

LEGGI ANCHE > Vittorio Feltri ridimensiona Casalino: «È un semplice passacarte»

«II povero ha un odore molto più forte. Hai mai provato a portarti a letto un romeno o uno di questi paesi dell’est? Anche se si lava o si fa 10 docce continua ad avere un odore agrodolce, non so che cavolo di odore è, però lo senti», spiegava Rocco Casalino a Marco Berry in un’intervista andata in onda nel 2004 a Le Iene. La differenza tra ricchi e poveri, ridotta a una questione di odore.

Casalino romeni e l’odore agrodolce

Scrivi Casalino e leggi Salvini. Sempre nel corso della stessa intervista a Le Iene, l’attuale portavoce del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sembrava essere molto in linea con il pensiero leghista del leader del Carroccio: «Il vero problema degli extracomunitari è proprio dei meno abbienti che vivono in zone invase dagli extracomunitari. Investiamo tantissimi soldi per rendere gli italiani civili, e invece poi abbiamo sta gente che non ha questo tipo di preparazione di base. Sta gente è tutta gente senza istruzione, noi li stiamo facendo entrare, è un pericolo».

Casalino romeni, la distinzione tra ricchi e poveri in base all’odore

All’epoca dell’intervista – come riporta Libero -, dopo le polemiche scoppiate per queste sue affermazioni, Casalino si difese dalle accuse di razzismo, spiegando come in quel video lui stesse solamente recitando. Una difesa azzardata e anche priva di fondamento dato che, recita o non recita, le parole sono comunque state razziste e xenofobe.

(foto di copertina: ANSA/ETTORE FERRARI)