Firenze, ragazza di 21 anni picchiata e violentata in strada

di Redazione | 24/09/2018

violentata

Un terribile aggressione a Firenze. La scorsa notte una ragazza di 21 anni è stata picchiata e violentata in strada. L’episodio è avvenuto poco dopo mezzanotte, in via di Varlungo, nei pressi del viadotto Marco Polo, alla periferia Sud della città. Secondo quanto riferito dalla polizia, la giovane, di origine asiatica, nel capoluogo toscano per motivi di studio, è stata avvicinata da un uomo, che l’ha colpita con pugni fino a farla cadere a terra, l’ha trascinata per i capelli per alcuni metri e poi ha abusato di lei. Sull’episodio sta indagando la Squadra mobile.

Firenze, studentessa 21enne picchiata e violentata: lesioni su diverse parti del corpo

L’aggressione sarebbe avvenuta precisamente intorno all’una. Stando a quanto raccontato alla polizia, la 21enne stava camminando su una rampa sotto il viadotto del Varlugno, per raggiungere casa di una amica. Lo sconosciuto l’avrebbe avvicinata e quindi presa a pugni e poi avrebbe abusato di lei. Non appena l’uomo se n’è andato, la ragazza ha chiamato la polizia e poco dopo è stata accompagnata in ospedale, dove le sono state riscontrate lesioni su diverse parti del corpo. Gli investigatori valutano anche possibili collegamenti con un altro caso di violenza denunciato nel giugno scorso, sempre da una donna di origini asiatiche e sempre nei pressi del viadotto del Varlungo.

(Immagine di copertina generica di auto della Polizia di Stato)

TAG: Firenze