Totti Dash
|

Totti vuole farsi invitare a cena dal Pd. O forse no

No, Francesco Totti non ha fatto nessuna propaganda per il Partito Democratico. L’ex capitano della Roma è stato scelto come testimonial dalla Dash per pubblicizzare un loro nuovo prodotto: il Dash Pod. Nello spot e nei cartelloni sparsi per la Capitale e per il resto dell’Italia, si vede il dirigente giallorosso vicino a una lavatrice che lancia nell’oblò questa nuova capsula di detersivo, con al fianco una scritta: «Io Pod, e tu?».

LEGGI ANCHE > Perché il figlio di Totti parla un inglese perfetto | VIDEO

Alcuni utenti – anche se molti hanno cavalcato questa cosa in maniera maliziosamente ironica – hanno letto «Io PD e tu?», perché la lettera «O» di «Pod» non compare, in quanto sostituita dalla capsula tricolore che altro non è che il nuovo prodotto della Dash. E proprio la costola italiana dell’azienda americana ha dovuto rispondere sui social ai commenti di chi ha accusato Francesco Totti di aver fatto uno spot pro Pd.

Totti Dash, la pubblicità scambiata per propaganda Pd

«Pupone mio pensa al calcio lascia fuori la politica. È palese che questa sia una pubblicità. A favore della sx, un messaggio subliminale per menti deboli», commenta un utente che prende in giro gli utenti che hanno veramente creduto si trattasse di uno spot per il PD. Poi c’è chi accusa Dash Italia, seriamente, di voler coprire il loro vero intento: «Il vostro goffo copia e incolla a tentare di dimostrare come non vi sia malizia, ma c’è eccome, e se non ci fosse stata, al dunque della proposta grafica, due dubbi di sensatezza vi sarebbero dovuti venire».

Totti Dash, i social e il complottismo

Poi altri commenti che vanno dal «Perché pod? Non c’era un’altra sigla da mettere? Sembra una pubblicità per il pd e non per bucato stranooooooo» (sì, con tutte quelle «O») passando per «Ce mancava solo Totti, povero e senza un soldo a fare pubblicità al pd. Ma ci rendiamo conto», fino ad arrivare al genio: «La pubblicità è ingannevole, leggete bene quello che c’è scritto, oltre ad essere un messaggio per pubblicizzare un prodotto usato per le lavatrici è anche un messaggio politico pro-PD che il calciatore vuole far capire a tutti che lui vota PD. La risposta è proprio in quella frase!».

Dash Italia sta rispondendo in queste ore a tutti questi commenti indignati, con un ironico: «Dash parla solo di POD e l’unica politica che ci interessa è quella del bucato! Unisciti a noi e prova Dash PODS».