Douglas Costa e lo sputo a Di Francesco, ma per la Juventus è solo «uno screzio»

di Redazione | 16/09/2018

SPUTO DOUGLAS COSTA

Si tratta probabilmente di uno dei gesti più brutti che uno sportivo possa fare nei confronti dell’avversario. Eppure l’account Twitter ufficiale della Juventus, nell’esatto momento in cui è accaduto, non ha avuto la giusta lucidità nel commentare lo sputo di Douglas Costa nei confronti di Di Francesco, nel corso del match Juventus-Sassuolo.

Sputo Douglas Costa, ecco cos’è successo durante Juventus-Sassuolo

I bianconeri, in vantaggio per 2-1, sono rimasti in dieci uomini per gli ultimi minuti della partita proprio a causa del gesto sconsiderato di uno dei calciatori più rappresentativi della squadra. Douglas Costa, in verità, si era già distinto per la gomitata rifilata al suo diretto avversario, che gli era costata l’ammonizione.

Il battibecco con Di Francesco, poi, è degenerato nello sputo che gli è costato l’espulsione, soltanto dopo l’intervento del Var. Ora, in attesa del verdetto del giudice sportivo, si può prevedere una squalifica piuttosto lunga per condotta antisportiva nei confronti dell’attaccante bianconero (almeno tre giornate).

Sputo Douglas Costa, la descrizione dell’account social della Juventus

Ma ha creato non poche polemiche anche il modo di descrivere la situazione da parte dell’account Twitter della Juventus che stava seguendo, minuto per minuto, la partita dei bianconeri, riportando sul social network le azioni salienti della partita. Il team di social media manager della Juventus ha deciso, live, di etichettare lo sputo di Douglas Costa come uno «screzio con Di Francesco».

Ovviamente, lo sputo è un gesto ben preciso, che va descritto nella sua realtà dei fatti. Non si espelle un giocatore per uno screzio con un avversario (le partite faticherebbero ad arrivare al termine), ma per una grave condotta antisportiva. A volte, per edulcorare la pillola, si commettono grossolani errori di comunicazione.

Intanto, a conquistarsi le aperture dei siti di sport è la doppietta di Cristiano Ronaldo – che contro il Sassuolo ha segnato il suo primo gol in Serie A -, che sta tenendo banco anche negli studi di commento delle principali trasmissioni sportive della domenica. Ci sarà altrettanto spazio per condannare un gesto così brutto come lo sputo di Douglas Costa?