Il video di De Luca sugli immigrati infiamma Lega e Fdi. E lo invitano alla festa

di Redazione | 12/09/2018

de luca

È possibile che sul tema immigrazione gli interventi di un esponente del Partito Democratico riescano ad infiammare i cuori dei militanti della destra più radicale? Sì, a guardare il successo sui profili social di Lega e Fratelli d’Italia del video di una dichiarazione resa dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca alla Festa dell’Unità di Ravenna. Il governatore dal palco si è reso protagonista di un vero e proprio sfogo. «Abbiamo il dovere dell’accoglienza, ma – ha detto ad alta voce – c’è un’altra faccia del problema di cui il Pd non parla mai. Ci sono zone del Paese dove abbiamo bande di nigeriani che hanno occupato militarmente i territori, sul Litorale Domizio abbiamo nigeriani che si danno allo spaccio di droga e alla prostituzione. Abbiamo atteggiamenti di violazioni di leggi e di regole, abbiamo attorno ai centri di accoglienza extracomunitari che tornano di notte ubriachi». E ancora: «Abbiamo padri che si devono mettere sul balcone ad aspettare le loro figlie. Questa realtà il Pd la conosce o no? E cosa dice?», «Se devo decidere tra la serenità di vita della mia famiglia e dei miei figli e una bandiera di partito, io scelgo la mia famiglia, è chiaro?».

 

 

Il video di Vincenzo De Luca sugli immigrati infiamma i cuori di Lega e Fratelli d’Italia

Le immagini da Ravenna sono piaciute anche alla leader di Fdi Giorgia Meloni, che le ha pubblicate sul proprio profilo Facebook, alimentando migliaia di altre condivisioni, commenti e reazioni (e quasi mezzo milione di visualizzazioni). «De Luca contro il suo stesso partito. Finalmente qualcuno a sinistra inizia a svegliarsi?», ha chiesto l’ex ministra che può vantare un buon seguito sul web. Ma il video del governatore campano è finito anche sulle bacheche dei leghisti. «Le persone di buonsenso sono sempre le benvenute», hanno scritto presentando l’intervento gli amministratori della pagina della Lega di Campagna, il comune in provincia di Salerno dove a fine settembre (sabato 29 e domenica 30) si terrà la festa regionale del Carroccio. «Siamo contenti quando la nostra verità sboccia sulle labbra di un avversario, significa che abbiamo vinto», ha dichiarato con soddisfazione Mariano Falcone, il coordinatore provinciale della Lega di Salerno. E non poteva mancare per De Luca, dai leghisti, l’invito a partecipare alla loro festa di fine mese.

(Immagine: frame di video di De Luca alla Festa dell’Unità a Ravenna)