Renzo Piano
|

Renzo Piano dona il progetto del nuovo ponte Morandi

Il progetto del nuovo Ponte Morandi verrà donato alla città di Genova da un figlio illustre di quella terra. L’architetto Renzo Piano, che questa mattina si è recato nella sede della Regione Liguria per un incontro con i vertici politici dell’ente, ha già manifestato una serie di idee sottoposte al governatore e commissario straordinario per l’emergenza Giovanni Toti, che si è detto entusiasta dell’iniziativa.

LEGGI ANCHE > Renzo Piano sostiene che il crollo del ponte Morandi non sia stata una fatalità

Renzo Piano ha donato il progetto del nuovo ponte Morandi

«Renzo Piano – ha detto Toti – si è offerto volontariamente, da genovese competente nel campo, di regalare alla città un progetto per il rifacimento del ponte Morandi. Noi abbiamo accettato volentieri l’aiuto, ci ha anche già fatto delle proposte». Renzo Piano, architetto di fama mondiale, è stato tra i primi a parlare dopo la tragedia del crollo del ponte lo scorso 14 agosto.

Le sue parole sono state interpretate come un grande incoraggiamento alla città, che riesce subito a rialzarsi e a rimboccarsi le maniche, ma che hanno anche tracciato scenari ben precisi sulle responsabilità della tragedia. Renzo Piano aveva lasciato intendere sin da subito che non poteva trattarsi di una semplice fatalità.

Renzo Piano e l’incontro positivo in regione Liguria

Adesso, le sue nuove dichiarazioni vanno nella precisa direzione della prudenza. «Bisogna fare presto – ha affermato l’architetto all’uscita dal palazzo della Regione Liguria -, ma non in fretta. Non credo ai tempi record per la ricostruzione, credo invece ai tempi giusti». Anche perché, l’architetto – da cittadino genovese – è ben consapevole dell’importanza strategica che può avere quel collegamento.

«Il fatto che l’infrastruttura si trovi in periferia – ha affermato Renzo Piano – non significa che quel ponte non sia strategico. Ho lavorato a lungo sul tema delle periferie e so bene che senza la crescità di questa particolare area, Genova non può svilupparsi né verso il mare, né verso il monte».

Renzo Piano
L’archistar Renzo Piano ha donato alla città di Genova una “idea di ponte” che si è concretizzata nel plastico fatto trasportare in Regione Liguria prima dell’incontro tra Renzo Piano e il governatore Giovanni Toti, Genova 28 agosto 2018 ANSA/ CHIARA CARENINI

Infine, una nota a margine, che fa ben capire la direzione verso la quale il progetto che Renzo Piano regalerà alla comunità di Genova potrebbe andare. «Il ponte è un tema che tocca tutte le corde, da quella tecnologica a quella poetica». Nella giornata di oggi, l’architetto ha già portato il suo plastico nella sede della regione Liguria e lo ha sottoposto all’attenzione del commissario speciale Giovanni Toti.

ANSA/ SIMONE ARVEDA