Turista inglese di 18 anni stuprata da due ragazzi e anche dal suo soccorritore

di Redazione | 24/07/2018

turista inglese stuprata

Una bruttissima storia, verificatasi a Napoli nel mese di marzo del 2018 ma che soltanto oggi, nel corso dell’incidente probatorio che si è svolto nel tribunale partenopeo, è emersa nei suoi tratti più crudi. Una turista inglese di soli 18 anni sarebbe stata stuprata nel corso di una serata di primavera in città da due ragazzi. Ma la sua nottata da incubo non si è fermata qui: la giovane, infatti, avrebbe subito abusi anche da una terza persona che, inizialmente, si era avvicinato a lei per soccorrerla.

LEGGI ANCHE > Turista violentata a Meta di Sorrento, la chat WhatsApp per vantarsi dello stupro

Turista inglese stuprata, l’incidente probatorio

Il primo stupro sarebbe avvenuto, secondo quanto evidenziato nel corso dell’incidente probatorio, nell’auto di uno dei due ragazzi che hanno avvicinato per primi la turista inglese. La seconda parte della violenza, invece, si sarebbe consumata subito dopo che il presunto soccorritore si era offerto di riaccompagnare la giovane a casa. Ovviamente, la ragazza ha denunciato tutto e oggi si è svolto l’incidente probatorio per verificare l’accaduto. La giovane era presente in aula, accompagnata dal padre e da un diplomatico del Regno Unito.

Turista inglese stuprata, la difesa degli accusati e la contestazione della Procura

Le persone accusate dalla ragazza hanno ammesso di aver avuto con lei dei rapporti sessuali, ma che questi sarebbero stati consenzienti e non si sarebbero svolti dietro una costrizione. La Procura di Napoli ha contestato ai primi due ragazzi la violenza sessuale di gruppo, mentre a colui che si era presentato come un soccorritore la violenza sessuale semplice.

TAG: Napoli