Netflix prende in giro Di Maio sulla mezz’ora di internet gratis al giorno

di Gianmichele Laino | 27/06/2018

Netflix prende in giro Di Maio

Anche Netflix prende in giro Di Maio. La proposta del ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico che ha fatto più discutere ieri è stata quella di lanciare l’idea di mezz’ora di internet gratis al giorno per tutti i cittadini italiani meno abbienti. Le parole di Luigi Di Maio sono rimbalzate immediatamente sui giornali online e su tutti i social network, provocando più di qualche ironia. In molti, infatti, hanno paragonato la proposta del leader politico del Movimento 5 Stelle a quella delle compagnie telefoniche che, specialmente in estate, lanciano tantissime offerte a livello di tariffe.

LEGGI ANCHE > Di Maio ci vuole regalare mezz’ora di internet gratis al giorno

Netflix prende in giro Di Maio, il tweet

L’account Twitter ufficiale di Netflix Italia si è inserito in questo filone, ricordando ai suoi utenti le cose che si possono fare in mezz’ora di internet:

«Con 30 minuti di internet gratis – hanno scritto i social media manager della piattaforma in abbonamento che permette agli utenti di guardare produzioni originali a livello di film, serie tv e documentari – puoi fare un sacco di cose: 3 episodi di Adventure Time, 1 episodio e mezzo di How I Met Your Mother, mezzo episaodio di Orange Is The New Black».

Netflix prende in giro Di Maio sulla proposta di mezz’ora al giorno di internet gratis

Ovviamente, i riferimenti sono ai contenuti che Netflix propone ai suoi utenti che pagano un abbonamento mensile che parte da 7,99 euro. La boutade è evidente, anche perché Luigi Di Maio ha previsto questa proposta specialmente per i cittadini italiani non abbienti (che, probabilmente, non hanno tra le loro priorità quella di stipulare un abbonamento con Netflix). Il tweet, comunque, fa abbastanza sorridere, soprattutto per la tempistica e soprattutto per il fatto che sottolinea quanto sia esigua (e propagandistica) una proposta del genere.

In molti casi, infatti, in mezz’ora di internet gratis, non è possibile neanche vedere un episodio intero di una qualsiasi serie tv, figuriamoci lavorare, mettersi in contatto per un periodo molto duraturo con le persone care o altre azioni che possiamo svolgere attraverso una connessione a una rete. Il punto, in questo caso, lo ha segnato Netflix. Chissà se Di Maio vorrà replicare: to be continued.