Sampaoli, zimbello del web e ammutinamento: Messi e compagni lo voglio mandare via subito

di Gianmichele Laino | 22/06/2018

esonero Sampaoli

Nelle scorse ore è diventato lo zimbello del web, ora anche i suoi calciatori chiedono l’esonero Sampaoli. L’allenatore dell’Argentina, dopo la sconfitta dell’Albiceleste per 3-0 contro la Croazia, è sulla graticola proprio in questi minuti. Anzi, secondo alcune fonti dei media russi ci sarebbe stato un vero e proprio ammutinamento di Lionel Messi e dei suoi compagni che lo vorrebbero lontano dalla panchina dell’Argentina già prima dell’ultima partita contro la Nigeria nella fase a gironi di Russia 2018.

LEGGI ANCHE > Mondiali di calcio, prestazione super: l’agenzia antidoping Usa chiede test sulla Russia

Esonero Sampaoli, la rivolta dei calciatori dell’Argentina

Una ipotesi che, tuttavia, sarà molto legata al risultato di Islanda-Nigeria di oggi. In caso di successo degli islandesi, infatti, la vittoria dell’Argentina nell’ultimo match del girone potrebbe anche non bastare per passare il turno. Per questo motivo, andranno fatte delle valutazioni: se la nazionale del sudamerica dovesse essere ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale, allora la presenza di Sampaoli potrebbe essere ingombrante per un gruppo che, ormai, a conti fatti, non li segue più.

All’allenatore dell’Argentina, a questo punto, non resterà altro che gli sfottò sui social network. Ieri, nel corso della sventurata partita contro la Croazia, è stato preso in giro per la sua somiglianza con Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, per il suo look al limite della cafonaggine, per il fatto di sembrare un leone nella gabbia della confusione tattica.

Esonero Sampaoli, l’allenatore non molla

Tuttavia, il nervosismo di Lionel Messi (sparito dal gioco dopo il 2-0 degli avversari) potrebbe non bastare a fermare la risolutezza di Sampaoli, che non ha alcuna intenzione di mollare la presa sull’obiettivo che gli è stato assegnato. Sarà la federazione – con la pesantissima ombra di Diego Armando Maradona, presente in Russia a ogni uscita ufficiale della nazionale Argentina – a prendere una decisione che si annuncia delicatissima.

(Credit Image: © Petter Arvidson/Bildbyran via ZUMA Press)