Enrico Mentana haters Mattarella
|

Enrico Mentana converte gli haters di Mattarella: «Ho fatto una stupidata enorme»

Il potere salvifico di Enrico Mentana. Il presentatore, inventore del celebre format delle «maratone» che seguono eventi politici specifici, ormai è in stato di grazia e trasforma in oro tutto quello che tocca. È nota, ad esempio, la sua grande influenza sul web, grazie al sapiente utilizzo dei social network e del suo parlare franco con la maggior parte dei suoi followers. Questa strategia è stata utilizzata, con buoni frutti, anche nel corso del violento shitstorm che ha colpito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo la rinuncia di Giuseppe Conte all’incarico di presidente del Consiglio.

LEGGI ANCHE > La vergogna degli insulti a Mattarella: «Dovrebbe fare la fine del fratello»

Enrico Mentana haters Mattarella, il post che attacca le offese

Il giornalista di La7 ha sottolineato alcuni commenti spregevoli. In maniera particolare, si è scagliato contro una utente dei social network che aveva scritto una frase davvero orrenda: «Ti hanno ammazzato il fratello ca**o, non ti basta?». Quest’ultima, aveva anche rincarato la dose, riportando lo screenshot del suo commento e corredandolo di una nota descrittiva ulteriore: «Mi dicono che sono stata segnalata alla polizia per un commento su Mattarella. Bene…se sparisco per un po’ sapete il perché».

A sua volta, Enrico Mentana aveva pubblicamente esposto i vari utenti che comparivano nel thread con le offese a Mattarella. In un post su Instagram, il giornalista aveva scritto: «Anche chi la pensa in modo opposto a Mattarella non può non rabbrividire di fronti a simili abissi di feroce ignoranza».

Una presa di posizione decisamente netta, espressa con il coraggio di mostrare sui social network i nomi e i cognomi delle persone che si erano rese protagoniste di un vero e proprio vilipendio nei confronti del presidente della Repubblica, ricordando con cinica freddezza le sue tristi vicende familiari. Sergio Mattarella, infatti, era stato tra i primi soccorritori del fratello Piersanti Mattarella, ucciso dalla mafia mentre era presidente della Regione Sicilia.

Enrico Mentana haters Mattarella, le scuse della donna che aveva insultato il presidente

A sorpresa, il post di Mentana ha provocato una reazione di vergogna da parte di una degli haters del presidente della Repubblica, che ha fatto pubblica ammenda spinta anche dall’imbarazzo di essere stata citata da uno dei personaggi che ha maggiore influenza sui social media per quanto riguarda le discussioni politiche. La donna ha scritto: «Buonasera dott. Enrico Mentana, sono la signora che stupidamente e impulsivamente ha scritto un commento poco edificante sul presidente Mattarella. Ho fatto una stupidata enorme, ma ha giocato contro il mio carattere sanguigno, mi sono fatta prendere la mano visti i fatti avvenuti scrivendo cose che certamente non pensavo. Indietro non si torna se non chiedendo scusa, veramente mi dispiace: ho sbagliato e ne sono perfettamente consapevole».

Un post condiviso da Enrico Mentana (@enricomentana) in data:

Insomma, Mentana non solo «blasta la gente» – come recita il titolo di una ormai famosissima pagina Facebook -, ma la redime.