Massimo Bossetti e la visita alla salma del Papa Buono

di Redazione | 25/05/2018

massimo bossetti

Massimo Bossetti, il carpentiere di Mapello condannato all’ergastolo in appello per l’omicidio di Yara Gambirasio, detenuto dal giugno 2014, è andato a far visita alle spoglie di Papa Giovanni XXIII nel carcere di Bergamo.

LEGGI ANCHE > Morta Ester Arzuffi, era la madre di Massimo Bossetti

Si è presentato così, con un foulard giallo in mano, tra i detenuti del carcere di Bergamo che nel pomeriggio di giovedì 24 maggio hanno accolto la salma di Papa Giovanni.

guarda la gallery: 

Bossetti ha recentemente perso la madre Ester Arzuffi. Lui, credente e praticante, prima dell’arresto ha sempre frequentato la messa della domencia, con moglie e figli.

(Foto ANSA/Gianpaolo Magni)