Virginia Raggi
|

Virginia Raggi testimonia al processo per diffamazione contro Chi

Virginia Raggi ha testimoniato al processo per diffamazione nei confronti di Alfonso Signorini e la rivista Chi del 2016, querelati per un articolo ritenuto diffamatorio in merito alla sua vita sentimentale.

La testimonianza di Virginia Raggi al processo per diffamazione contro Signorini e Chi per la relazione con Frongia

 

Era la prima volta che partecipava a un processo da sindaco di Roma, e durante la testimonianza la prima cittadina capitolina è apparsa tesa ed emozionata, come riferiscono i giornalisti presenti in aula. Sentimenti comprensibili, visto che Virginia Raggi ha dovuto affrontare in pubblico, in un’aula di tribunale a Milano, la crisi del suo matrimonio. Il settimanale Chi aveva scritto nel maggio del 2016 un pezzo sull’allora candidata M5S che descriveva una relazione, definita falsa sin dall’inizio da Raggi, con il consigliere comunale pentastellato Daniele Frongia, assessore allo Sport della sua amministrazione. «Nulla di strano se non fosse che Frongia vuole fare il vicesindaco in caso di vittoria della fidanzata», rimarcava l’articolo firmato da Giulia Cerasoli. Virginia Raggi si è detta profondamente offesa da questa falsa rivelazione.

 

Virginia Raggi parla dell’offesa subita da Chi in merito alla falsa relazione con Daniele Frongia

«Mi sono sentita offesa perché è come se avessero detto che la Raggi si portava l’ amante in Campidoglio. E la mia campagna elettorale è stata marchiata con lo schema della donna infedele. Per me è stato un colpo, sono iniziate insinuazioni e allusioni su tutti i media in un momento delicato di una campagna elettorale condotta con fatica, essendo una donna che aveva a che fare con certi stereotipi. È vero, mi ero allontanata da mio marito, ma per ragioni strettamente personali, nell’autunno del 2015. Dopo un anno ci siamo riavvicinati. Con Frongia mai c’è stata alcuna relazione».

LEGGI ANCHE> CONTRATTO DI GOVERNO, A SORPRESA LA CONSULTAZIONE SU ROUSSEAU: SI VOTA DALLE 10 ALLE 20

Virginia Raggi
La sindaca di Roma Virginia Raggi, il marito Andrea Severini (D) e l’assessore alla sport della capitale Daniele Frongia (S), Milano, 17 Maggio 2018. 2016. ANSA / MATTEO BAZZI

Virginia Raggi ha però confermato di aver avuto un periodo di crisi con il marito Andrea Severini, che l’aveva portata a vivere separata nel momento in cui è uscito l’articolo di Chi. Nella testimonianza il sindaco di Roma ha indato l’anno trascorso tra fine 2015 e fine 2016 come il momento in cui si è separata affettivamente dal marito. Severini, però, come nota Luca Fazzo sul Giornale, ha contraddetto sua moglie, spiegando di essersi allontanati a fine 2016, quando Raggi aveva indicato la loro riconciliazione.