Le squadre dei Mondiali 2018: le 32 nazionali di calcio in Russia

di Redazione | 09/04/2018

squadre mondiali 2018

Trentadue nazionali di trentadue Paesi con tutti i cinque continenti del pianeta rappresentati. Sono le squadre impegnate ai Mondiali di calcio 2018 in programma in Russia dal 14 giugno al 15 luglio, la manifestazione sportiva più attesa dell’anno. Le 32 compagini che si sfideranno nella fase finale per la conquista della Coppa del Mondo Fifa, o Fifa World Cup, hanno superato una lunga fase di qualificazione alla quale hanno partecipato le rappresentative di 208 Paesi. Ovviamente la nazionale del Paese organizzatore, la Russia, si è qualificata di diritto. Qui le principali informazioni sulle nazionali.

Squadre Mondiali 2018

Le 31 squadre dei Mondiali 2018 in Russia che hanno superato la fase di qualificazione lo hanno fatto dopo aver affrontato in un girone all’italiana altre nazionali dello stesso continente, della stessa confederazione. Questa la lista delle 32 partecipanti alla fase finale della Coppa del Mondo in ordine alfabetico:

Arabia Saudita
Argentina
Australia
Belgio
Brasile
Colombia
Corea del Sud
Costa Rica
Croazia
Danimarca
Egitto
Francia
Germania
Giappone
Inghilterra
Iran
Islanda
Marocco
Messico
Nigeria
Panama
Perù
Polonia
Portogallo
Russia
Senegal
Serbia
Spagna
Svezia
Svizzera
Tunisia
Uruguay

Delle 32 nazionali dei Mondiali di calcio in Russia 20 hanno partecipato anche alla precedente edizione della Coppa del Mondo, che si è disputata in Brasile nel 2014. Dall’elenco mancano però diverse compagini blasonate come l’Italia, quattro volte vincitrice di un campionato mondiale (nel 1934, 1938, 1982 e 2006), l’Olanda, tre volte finalista (nel 1974, 1978 e 2010), il Cile, detentore della Coppa America, gli Stati Uniti, detentori della Gold Cup, e il Camerun, vincitore dell’ultima Coppa d’Africa. Va segnalata la presenza a Russia 2018 della rappresentativa dell’Islanda, un Paese di appena 330mila abitanti. La nazionale islandese è riuscita ad approdare al campionato mondiale per la prima volta due anni dopo una prima storica qualificazione all’Europeo 2016. Le 32 squadre di Russia 2018, come di consueto, per la fase a gironi sono state divise in 8 gruppi:

Gruppo A: Russia (prima fascia), Arabia Saudita (seconda fascia), Egitto (terza fascia) e Uruguay (quarta fascia)
Gruppo B: Portogallo, Spagna, Marocco e Iran
Gruppo C: Francia, Australia, Perù e Danimarca
Gruppo D: Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria
Gruppo E: Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia
Gruppo F: Germania, Messico, Svezia e Corea del Sud
Gruppo G: Belgio, Panama, Tunisia, e Inghilterra
Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia e Giappone

Italia

L’Italia non si è qualificata ai Mondiali 2018 perché, dopo aver ottenuto il secondo posto nel suo girone di qualificazione alle spalle della Spagna, è stata sconfitta dalla Svezia nello spareggio. Nella doppia sfida di andata e ritorno contro la nazionale scandinava del 10 e 13 novembre 2017 gli Azzurri sono stati prima battuti per 1 a 0 in trasferta e hanno poi raccolto un deludente 0 a 0 in casa. la nazionale italiana non restava fuori dalla fase finale della Coppa del Mondo da ben 60 anni. L’ultima assenza risale al 1958.

(Ultimo aggiornamento alle 19.00 del 9 aprile 2018. Foto di copertina Zumapress da archivio Ansa. Credit immagine: Dirk Waem / Belga via ZUMA Press)