hacker firenze pd
|

Allarme cyber security: AnonPlus hackera il Pd di Firenze. On line i numeri di Renzi e Nardella

Gli hacker colpiscono il Pd di Firenze rendendo pubblici indirizzi e numeri di cellulare. Lo ha rivendicato su twitter il gruppo AnonPlus spiegando di aver messo on line, con un link scaricabile, “la lista completa degli iscritti al Partito democratico di Firenze, con nomi, cognomi, indirizzi e altri dati. Ps. Ci sono i dati di Matteo Renzi e altri“.

hacker firenze pd

Tra gli hashtag figurano #staisereno, #hacked e #AnonPlus. Ci sono anche i dati del segretario Matteo Renzi con tutti i suoi riferimenti, anche se – spiega Repubblica – non aggiornati. Ma c’è l’indirizzo della sua casa di Pontassieve ed un vecchio numero di cellulare, non più attivo.

Appena ci siamo resi conto di essere vittima di un attacco hacker, ieri mattina, siamo subito andati a presentare denuncia“, ha commentato il segretario cittadino del Pd di Firenze, Massimiliano Piccioli. “Il sito è offline da ieri. Stando a quanto siamo riusciti a ricostruire finora, l’attacco e’ ancora in corso, e sembra che non sia facile fermarlo“, ha aggiunto.

Nella lista figurano oltre 2500 utenze, tra cui molti commercianti e professionisti. E spunta anche il numero di cellulare del sindaco Dario Nardella. Sono già scattate le indagini della polizia postale. Secondo fonti del Partito democratico il database sarebbe però datato e conta all’interno anche gente non più iscritta al partito.