macinino per la marijuana
|

Milano, allarme bomba a Palazzo di Giustizia, ma è un macinino per la marijuana

Al Palazzo di Giustizia di Milano, questo pomeriggio, verso le 16, è scoppiato il panico: un passante ha segnalato un pacco sospetto in via Freguglia, davanti all’entrata laterale del Tribunale. Dentro si trovava un oggetto metallico a forma di bomba-ananas. Sul posto sono subito intervenuti gli artificieri, insieme ad agenti della polizia di Stato, della polizia locale e a carabinieri.

MILANO IN TILT PER L’ALLARME BOMBA AL PALAZZO DI GIUSTIZIA

Un dispiegamento di forze ingente, ma non solo: per precauzione l’area intorno al Palazzo di Giustizia è stata evacuata, le strade transennate e chiuse al traffico, che di conseguenza è andato in tilt. Il tutto, per scoprire poi che non si trattava di un ordigno esplosivo, ma di un macinino per la marijuana, effettivamente a forma di bomba-ananas.

MACININO PER LA MARIJUANA A FORMA DI BOMBA, NON SONO ESCLUSE INDAGINI PER PROCURATO ALLARME

Il pacco sospetto era stato lasciato in via Freguglia, quasi all’incontro con corso di Porta Vittoria (dove si trova l’ingresso principale del Tribunale), poco dopo un’impalcatura. Gli inquirenti hanno disposto le analisi delle telecamere della zona, per capire chi abbia lasciato il macinino per la marijuana a forma di bomba-ananas. Non è escluso – fa sapere il Giorno – che si aprano delle indagini per procurato allarme.

Foto copertina: ANSA/ DANIEL DAL ZENNARO