Alessio Grancagnolo
|

Alessio Grancagnolo si è candidato con Claudio Fava

Alessio Grancagnolo è uno dei candidati della lista Cento Passi che appoggia la corsa alla presidenza della regione Sicilia di Claudio Fava. Studente universitario, Grancagnolo è candidato nel collegio di Catania, la città dove frequenta la facoltà di Giurispredenza. Si tratta di uno dei primi politici, o aspiranti tale, che vengono dal mondo dei social media. Impegnato nel mondo della rappresentanza studentesca, Alessio Grancagnolo era diventato il protagonista di diversi video virali che avevano rilanciato su Facebook un suo intervenuto svolto davanti all’allora ministro delle Riforme costituzionali Maria Elena Boschi.

ALESSIO GRANCAGNOLO, LO STUDENTE CHE METTE KO LA BOSCHI, CANDIDATO IN SICILIA

Dalla pagina del parlamentare 5 Stelle Angelo Tofalo era stato condiviso il filmato che riprendeva Grancagnolo mentre parlava durante un convegno organizzato dall’università di Catania alla presenza di Maria Elena Boschi, per discutere della revisione costituzionale poi bocciata nel referendum del 4 dicembre scorso. Il titolo del video era tutto un programma: «Lo studente che mette ko la Boschi», e anche grazie al taglia e cuci – la risposta del ministro era stata tolta – il filmato era diventato virale. Grancagnolo aveva espresso giudizi molto duri contro la revisione costituzionale promossa dal Governo Renzi, parlando con grande fervore contro una riforma che per lui avrebbe peggiorato la democrazia italiana.

LEGGI ANCHE > DI BATTISTA E IL TITOLO DI LAUREA IN PIÙ | VIDEO

Il filmato aveva collezionato ben oltre un milione di visualizzazioni nei diversi video che l’avevano rilanciato su Facebook. L’intervento di Alessio Grancagnolo era stato ripreso da numerosi siti e quotidiani online, e il giovane studente universitario era stato invitato a partecipare anche a una puntata di Piazzapulita, dove aveva ribadito la sua contrarietà alla revisione costituzionale promossa dal Governo Renzi. A distanza di alcuni mesi ora Grancagnolo potrebbe diventare consigliere regionale per la lista I Cento Passi, la formazione civica che raggruppa le forze di sinistra che sostengono la candidatura di Claudio Fava alla presidenza della Sicilia.