cacciatore uccide
|

Savona, giovane cacciatore uccide sul colpo un fungaiolo

Un uomo di 59 anni, Roberto Viale, di Diano Marina (Imperia) è stato ucciso per errore da un cacciatore mentre cercava funghi nei boschi di Bardineto (Savona) insieme alla fidanzata.

LEGGI ANCHE > Studenti danesi uccidono un cigno e vengono denunciati dal loro prof

GIOVANE CACCIATORE UCCIDE UN FUNGAIOLO: I FATTI

Secondo la ricostruzione dei carabinieri il cacciatore, Luigi Maule, 25 anni, avrebbe esploso un colpo contro un cinghiale, mancandolo: il proiettile ha invece raggiunto in pieno petto Viale, a circa 70 metri di distanza. La compagna dell’uomo ha immediatamente gridato per dare l’allarme, ed è stato lo stesso cacciatore il primo a raggiungere il ferito e a tentare, inutilmente, di tamponare il sangue. I soccorsi, arrivati immediatamente sul posto, non hanno potuto far più nulla constatando il decesso dell’uomo. Il venticinquenne è indagato per omicidio colposo.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti si tratterebbe di una tragica fatalità. La vittima risultava troppo distante per esser visibile a occhio nudo.

(foto ARCHIVIO ANSA/Frank Leonhardt / KLD)