gorino
|

Piazzapulita e la signora Elena di Gorino: «I neri sono meno intelligenti dei bianchi» | VIDEO

La signora Elena è una delle militanti del movimento anti migranti che a Goro, o meglio nella frazione Gorino ha alzato le barricate contro l’arrivo di dodici donne profughe. Parla chiaro e tondo davanti alle telecamere di Piazzapulita.

Abbiamo un paese come l’Italia che non è più il nostro paese. Loro pensano che qui la vita sia facile ma non può esser così. Il Sudafrica era un bellissimo paese quando era in mano ai bianchi, e c’era il sistema inglese. Quando hanno dato il potere a Mandela no, diciamolo, prima era un terrorista che ammazzava i bianchi.
(…)
Ma lei crede che qui ci sia una seconda Sudafrica?
Il pericolo è che non sappiamo se loro si girano contro noi e vogliono governare con il loro Qi.
Cioè con il loro quoziente di intelligenza? Cioè lei crede che siano meno intelligenti dei bianchi?
Sì, molto meno. Ha visto le loro facce quando atterrano? il menefreghismo sulle loro facce?

guarda la gallery: 

Infine Sara Giudice ha contattato le profughe che non sono riuscite ad arrivare a Gorino. Una di loro, incastrata in una tratta in Libia, ha rifiutato a prostituirsi. I suoi rapitori l’hanno picchiata fino a farla svenire e marchiata con l’acqua bollente. Alla fine la trasmissione ha portato alla signora Elena l’appello delle migranti. Un video dove loro raccontano chi sono: