Dani Alvez e la pioggia di banane contro il razzismo

di Redazione | 28/04/2014

L’ormai famoso gesto del giocatore brasiliano del Barcellona, Dani Alves, ha suscitato un’ondata di emulazione e solidarietà in rete.

L’ONDA DELLA SOLIDARIETÀ – Oggi diversi atleti, personaggi dello spettacolo e l persone comuni hanno voluto dimostrare la loro solidarietà al giocatore del Barcellona Dani Alvez, che ieri aveva reagito al lancio di una banana in campo, mangiandosela. Accompagnati dall’hashtag  #somostodosmacacos o dall’alternativa per angolofoni #weareallmonkeys, molti dal compagno di squadra Neymar in giù si sono quindi fotografati mentre mangiano a esibiscono banane e si dichiarano tutti scimmie, in spregio al gesto razzista.

LEGGI ANCHE: Dani Alves mangia la banana tiratagli da un tifoso razzista

TUTTI PER ALVES – Una solidarietà quasi planetaria, che attraversa il vecchio e il nuovo continente come le generazioni e coinvolge ugualmente uomini di sport, dello spettacolo e persone comuni, che mostrano di aver molto apprezzato la risposta del campione brasiliano, che dopo essersi mangiato la banana ha battuto il suo calcio d’angolo e ripreso a giocare la partita contro il Villareal come se niente fosse.