Antonio Sorgentone, vincitore di Italia’s Got Talent, denunciato per aver accoltellato al gluteo un collega

di Gaia Mellone | 18/10/2019

Antonio Sorgentone ha vinto l’ultima edizione di Italia’s Got Talent con una esibizione che è rimasta nella storia: quella del piano “infuocato”. Il musicista, eclettico e sorprendente, ora si trova a dover affrontare un’altra sfida, quella con la giustizia. È stato infatti denunciato da un collega a cui aveva accoltellato un gluteo durante una serata in un locale nel quartiere romano del Pigneto.

Antonio Sorgentone, vincitore di Italia’s Got Talent, denunciato per aver accoltellato al gluteo un collega

LEGGI ANCHE> Steven Adler, batterista dei Guns N’Roses, ricoverato in ospedale per essersi accoltellato

Prima l’ha insultato, poi l’ha ferito con un coltello al gluteo destro. Ed è scappato. Il gesto impulsivo e violento di Antonio Sorgentone avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì durante l’inaugurazione dell’Ellington Club, al Pigneto, è stato descritto dalla vittima, il musicista 42enne Mirko Dettori, come un «un vero e proprio tentato omicidio». Dopo aver evitato un primo colpo al torso, Dettori viene colpito al gluteo destro e si accascia a terra. Viene chiamato il 118 e Dettori viene trasportato all’ospedale San Giovanni dal quale esce con una prognosi di sette giorni. Ma all’arrivo dell’ambulanza e delle volanti del commissariato di Porta Maggiore e di Torpignattara al locale, Antonio Sorgentone non c’era più. Il musicista abruzzese si era infatti dato alla fuga, ed è risultato inrintracciabile per diverse ore. Poi nel pomeriggio di giovedì, il messaggio di scuse: «Ti chiedo scusa, sono un idiota – ha scritto Sorgentone a Dettori –  Purtroppo, non sono riuscito a tenere a freno la mia impulsività». Una richiesta di perdono che non è stata ascoltata: Dettori ha sporto denuncia per lesioni.

(Credits immagine di copertina: Facebook Antonio Sorgentone)