Il ballerino Angelo Recchia attacca Levante: «Cantante “di denuncia” ma poi ingaggia ballerini sottopagati»

di Gaia Mellone | 07/02/2020

  • Levante ha presentato a Sanremo 2020 il brano "Tikibombom"

  • Il ballerino Angelo Recchia denuncia una contraddizione della cantante via Instagram

  • «Perché hai permesso che i ballerini del tuo video fossero sottopagati?»

La cantante Claudia Lagona, in arte Levante, è diventata oggetto di una nuova polemica. Dopo lo scontro con Michela Murgia sulle quote rosa, la cantante sicula ora è stata attaccata da Angelo Recchia, ballerino professionista dell’edizione 2019 del programma Amici e attualmente professionista all’estero. Galeotto sarebbe stato l’ingaggio di 25 ballerini per il video del brano “TikiBomBom” presentato a Sanremo 2020, in cui Levante avrebbe peccato di essere contraddittoria.

Il ballerino Angelo Recchia attacca Levante: «Cantante “di denuncia” ma poi ingaggia ballerini sottopagati»

LEGGI ANCHE> Levante non ‘sostiene’ le quote rosa. Michela Murgia le risponde: «Sei funzionale al sistema misogino»

«Se sei mediocre c’è un lavoro per te»:  Angelo Recchia attacca Levante usando proprio le parole da lei scritte nella canzone “bravi tutti voi”. Recchia, che ha partecipato all’edizione 2019 di Amici come ballerino professionista e attualmente lavora all’estero, ha infatti evidenziato come Levante, abbia ingaggiato 25 ballerini per il suo nuovo video TikiBomBom sottopagandoli. «Mi domando come possa» scrive nelle sue Instagram stories, «una cantante “di denuncia” come te permettere di produrre un video musicale con 25 ballerini disposti a lavorare, tra professionisti con un rimborso spese attorno i 100 euro e semiprofessionisti (così citati sul precedente bando di audizione) probabilmente a gratis».

Il ballerino insiste nella sua critica, taggando la cantante, evidenziando come scuse come «non c’è budget” o “stanziare soldi per far lavorare i ballerini è un lusso che non possiamo permetterci” non siano più accettabili, «considerando che il minimo sindacale in Italia per un clip è purtroppo di soli 250 euro». «Senza farti i conti in tasca» scrive ancora Recchia dopo aver fatto un calcolo di massima, «io ti proporrei per la prossima volta di prendertene due, tre o quattro e di pagarli come si deve come fanno, ringraziando il cielo, alcune delle tue colleghe».

Angelo Recchia ci tiene però a sottolineare di essere un grande fan di Levante, e di sperare che lei vinca il Festival di Sanremo 2020, invitandola a fare «un lavoro pulito e degno di una tua bellissima canzone». «Penso tu sia un’artista meravigliosa capace di cantare il mondo che ci circonda nel modo più diretto e autentico possibile» e proprio per questo «mi sento così deluso».

La cantante al momento in cui scriviamo non ha ancora risposto, probabilmente concentrata nella gara sanremese. È probabile però che alla fine del Festival, Levante si metta in discussione per chiarire la faccenda.

(Credits immagine di copertina: Instagram angelorecchialevanteofficial)