Il medico della riabilitazione alla domanda sulla ripresa di Zanardi: «È davanti all’Himalaya»

di Redazione | 23/07/2020

Alex Zanardi ce la farà

Villa Beretta, una clinica in provincia di Lecco, è il luogo che la famiglia di Alex Zanardi ha scelto per la riabilitazione dell’atleta che, nei giorni scorsi, è stato fatto uscire dal coma farmacologico indotto, uno stato in cui ha vissuto nel corso dell’ultimo mese dall’incidente avvenuto a Pienza, in provincia di Siena. La domanda che la giornalista del Corriere della Sera gli fa è quella da un milione di dollari: «Alex riesce a sentire quello che gli sta intorno?».

LEGGI ANCHE > Alex Zanardi si è svegliato

Alex Zanardi ce la farà? La risposta del dottore della riabilitazione

La risposta non può essere schietta, anche perché il dottor Franco Molteni, che dirige la divisione di medicina riabilitativa dell’ospedale Valduce ‘Villa Beretta’ di Costa Masnaga, ha promesso alla famiglia di Zanardi un assoluto riserbo. E allora prova a utilizzare una frase che possa, allo stesso tempo, non suonare scortese con chi gli fa la domanda. Ma che fa capire quanta strada ci sia da fare per il quattro volte campione paralimpico.

«Ha di fronte l’Himalaya – ha spiegato il dottore -. Siamo molto determinati ad aiutarlo: non possiamo né essere eccessivamente ottimisti, ma allo stesso tempo non siamo disfattisti a priori. Noi faremo tutto quello che è possibile fare, come siamo soliti comportarci con tutti i nostri pazienti». Dunque la situazione è completamente in divenire. Il fatto che Zanardi sia passato in una clinica per la riabilitazione significa senz’altro che le sue condizioni si sono stabilizzate, un passo in avanti senza dubbio. Ma da qui a una sua completa ripresa il passo è ancora lungo.

Alex Zanardi ce la farà? I tempi di recupero sono lunghi

Anche perché è passato troppo poco tempo dall’incidente e, per la riabilitazione, i tempi sono decisamente più lunghi, soprattutto per una persona che, in trenta giorni, ha subito tre interventi chirurgici. La famiglia riesce a essere ottimista e il figlio si è detto convinto che Alex Zanardi ce la farà. La scienza è più prudente: Villa Beretta è un centro di eccellenza in Italia, da questo punto di vista. Metterà a disposizione del campione tutti gli strumenti a sua disposizione per provare a restituirlo a una vita normale.