Air Italy licenzia 1450 dipendenti

di Enzo Boldi | 14/02/2020

Air Italy

Non sembrano esserci prospettive e speranze di salvataggio per Air Italy. La compagnia aerea ha comunicato l’invi di 1450 lettere di licenziamento a tutti i loro dipendenti. La situazione all’interno della società, nata dalla ceneri di Alisarda e Meridiana, è arrivata a un punto di non ritorno e ora, in attesa delle procedure di liquidazione, sono pronti gli addii ai lavoratori. Le soluzioni, tanto auspicate, non sono arrivate.

LEGGI ANCHE > Non solo Alitalia: anche Air Italy è nei guai e finisce in liquidazione

«I liquidatori hanno illustrato ai dipendenti la possibile evoluzione della procedura di liquidazione, confermando l’intenzione di adottare tutte le misure possibili di sostegno al reddito, compatibili a norma di legge con la procedura di liquidazione stessa – si legge nella nota diffusa da Air Italy dopo una riunione con i vertici tra Olbia e Malpensa -. Verranno prese in considerazione tutte le possibilità di cessione di rami d’azienda, che comprendano il possibile mantenimento di tutti o di parte dei posti di lavoro».

Air Italy licenzia 1450 dipendenti

La speranza di un’ingresso (soprattutto con immissione di capitali) degli irlandesi di Ryanair è durata poche ore, con la smentita arrivata dallo chief commercial officer David O’Brien, con un laconico: «Non abbiamo nessuna intenzione di comprare Air Italy». Un ingresso che, visto il risultato finale, sarebbe stata l’unica opportunità di un salvataggio in extremis della compagnia aerea gestita da Aga Khan (al 51%) e Qatar Airways (al 49%).

Il piano fallito in attesa di Alitalia

Un buco di bilancio da 230 milioni di euro. Una cifra che, secondo il bilancio chiuso il 31 dicembre del 2019 equivaleva al 79% del fatturato aziendale. Un piano mai decollato e nato nella ‘speranza’ che la compagnia di bandiera, Alitalia, non rimanesse in vita per così tanto tempo. Ma, alla fine, quel che si pensava non si è avverato e ora Air Italy sarà liquidata, 1450 dipendenti perderanno il loro posto di lavoro e Alitalia continua a vivere grazie a un sondino economico dello Stato.

(foto di copertina: da free commons Wikipedia)

TAG: Air Italy