Wimbledon non è stato solo spostato, è stato cancellato per la terza volta nella storia

di Redazione | 01/04/2020

Wimbledon cancellato

Una pietra miliare dello sport mondiale alza bandiera bianca. Wimbledon 2020 è stato cancellato. Non si parla di un rinvio, di uno spostamento di date, dell’individuazione di un’altra finestra all’interno del calendario internazionale. Wimbledon non si farà e basta. Il prossimo appuntamento con il tennis sull’erba britannica sarà nel 2021.

Wimbledon cancellato, appuntamento direttamente nel 2021

La decisione ufficiale è stata comunicata qualche minuto fa sugli account ufficiali del torneo. Il lockdown che prosegue in Gran Bretagna, infatti, ha impedito agli organizzatori di prevedere una adeguata soluzione per il torneo che si sarebbe dovuto disputare questa estate. Scartate immediatamente le ipotesi di un Wimbledon 2020 a porte chiuse o senza pubblico, la 134ma edizione del torneo si disputerà direttamente dal 28 giugno all’11 luglio 2021.

Per la terza volta nella sua storia centenaria uno dei tornei di tennis più affascinanti del mondo non prenderà il via. Le altre due situazioni in cui Wimbledon non si era disputato risalgono alla prima e alla seconda guerra mondiale. Si tratta dell’ennesimo tassello che ci fa capire come quella contro il coronavirus sia davvero una lotta impari, simile a un evento bellico.

TAG: Wimbledon