Terremoto di magnitudo 6.5 in Albania avvertita anche nel Sud Italia: 3 morti e almeno 150 feriti | VIDEO

di Enzo Boldi | 26/11/2019

Terremoto Albania

La terra torna a tremare in Albania e non ha smesso per tutta la notte. Il sisma più violento, di magnitudo 6.5, è stato registrato questa notte, alle 3.54 (ora italiana, 2.54 ora locale) con epicentro a pochi chilometri da Durazzo. Poi almeno una cinquantina di repliche continue, con picchi che hanno toccato anche i 5.4 della scala Richter. Un evento talmente violento da provocare i crollo di tantissimi edifici in tutto il territorio e la conta dei feriti si fa più grave di minuto in minuto. Il terremoto Albania, proprio per via della sua vicinanza con lo Stivale e la sua profondità (circa 10 chilometri) è stato avvertito anche in tutto il Sud Italia, in particolare nelle regioni orientali.

LEGGI ANCHE > Naufragio a Lampedusa, il marinaio della Guardia Costiera si getta in mare per salvare la bambina | VIDEO

Lo sciame sismico era partito già nella giornata di lunedì, poi quella scossa di 6.5 di magnitudo, con ipocentro a 10 chilometri di profondità tra le città di Shijak e Durazzo ha provocato paura e distruzione. Colpita anche la capitale Tirana e la paura ha varcato il mare Adriatico fino ad arrivare anche in Italia dove la scossa è stata percepita in modo sensibile in Puglia, Molise, Basilicata, Abruzzo e Campania.

Nel nostro Paese non sembrano esserci stati danni a edifici e strutture, ma dall’Albania arrivano immagini di distruzione.

Terremoto Albania avvertito anche in Italia

Dalle 2.54 (ora locale) di questa notte si scava in diverse città albanesi. Al momento, secondo le prime indicazioni che arrivano dai media locali, si parla di oltre 150 feriti per via dei diversi crolli che hanno colpito tutto il Paese e almeno 3 vittime. Il numero, già altissimo, sembra destinato ad aumentare: risultano ancora tantissimi dispersi e si cercano sotto le macerie. Il terremoto Albania è stato reso ancora più grave dallo sciame sismico che ha provocato ulteriori crolli degli edifici già segnati dalla scossa di magnitudo più alta.

(foto di copertina: da Twitter)

TAG: Albania