Ecco quanto prende esattamente Giuseppe Conte (no, non 1.2 milioni all’anno)

Sta circolando nuovamente un meme molto virale che riporta una cifra non corretta per lo stipendio del presidente del Consiglio

03/11/2020 di Gianmichele Laino

stipendio Giuseppe Conte

Ma lo stipendio Giuseppe Conte è davvero di 1,2 milioni di euro all’anno, come dice quel famoso meme che aveva avuto una grandissima circolazione nel mese di aprile 2020 e che, a quanto pare, è tornata nuovamente in voga? Assolutamente no. Su WhatsApp, però, sicuramente vi è capitato di aver visto una fotografia dell’attuale presidente del Consiglio italiano con la sua data di nascita e con i dati relativi al suo stipendio. Nella fattispecie la quota mensile (100.615,92) e la quota annuale (1.207.391,00).

LEGGI ANCHE > Complotti coronviurs, i messaggi che arrivano in redazione sul tema 

Stipendio Giuseppe Conte, a quanto ammonta

Ovviamente si tratta di dati non interpretati correttamente e che sono facilmente smontabili. Ogni carica pubblica, infatti, mette a disposizione del pubblico i propri emolumenti. E a questa regola non sfugge nemmeno il presidente del Consiglio. Nella sezione Amministrazione trasparente del sito del governo italiano, infatti, è consultabile il dato relativo ai compensi connessi all’assunzione della carica. 

Lo stipendio per il presidente del Consiglio è previsto dall’articolo 1 della legge 9 novembre 1999, n. 418. Attualmente, quella cifra corrisponderebbe a 114.796,68 euro lordi. Giuseppe Conte, tuttavia, ha deciso di percepire soltanto l’80% di questa cifra. Quindi, l’ammontare annuo dello stipendio Giuseppe Conte è 91.837,34 euro.

Stipendio Giuseppe Conte, da dove nasce la bufala

Ma allora da dove nasce la cifra di oltre 1,2 milioni di euro all’anno? Come correttamente riportato dal sito Bufale.net, si tratta dell’ultima dichiarazione dei redditi fatta prima di assumere l’incarico di presidente del Consiglio. A quell’altezza cronologica, infatti, Giuseppe Conte ha dovuto liquidare tutti i precedenti lavori che la sua professione di avvocato lo aveva portato ad assumere nel corso degli anni, in modo tale da evitare conflitti d’interesse. Ma quei soldi sono frutto del lavoro di anni dell’avvocato Giuseppe Conte, non certo della sua carica di presidente del Consiglio.

Share this article