La Dottoressa Giò: Intervista esclusiva a Camilla Ferranti

29/01/2019 di Redazione

Abbiamo intervistato in esclusiva Camilla Ferranti, l’antagonista femminile di Barbara D’Urso nella nuova e inedita serie tv di canale 5 La Dottoressa Giò.

Camilla Ferranti é l’antagonista femminile di Barbara D’Urso nella nuova e inedita serie tv di canale 5 La Dottoressa Gió. Questa sera andrá in onda l’ultimo episodio della serie tv che ha fatto riflettere i telespettatori su temi sociali attuali e delicati come il femminicidio, la violenza di genere. Al centro della serie ci sono le donne, un tema molto caro a Barbara D’ Urso che da anni, nei suoi programmi, sostiene le donne vittime di abusi con dedizione e voce alta. Talky ha incontrato la bella Camilla Ferranti e il suo personaggio Anna.

La Dottoressa Giò
La Dottoressa Giò

Di seguito l’intervista esclusiva a Camilla Ferranti, Anna ne La Dottoressa Giò

Bentrovata Camilla. Lei è in tv nella nuova serie tv La Dottoressa Giò. Ci presenti il suo personaggi

“Anna  é una donna di polso,determinata, ambiziosa, carrierista, consapevole di avere un fascio di anni in particolare per poter consolidare una carriera e un nome perciò accantonando anche la vita privata tenta il tutto per tutto…sarà anche border nelle sue scelte e decisioni ma senza mai oltrepassare il limite”.

Come descriverebbe questa serie? 
“Una serie pop che racconta con leggerezza e un linguaggio familiare mille problematiche sociali che oggi sono all’ordine del giorno…in un certo senso anche didattica”. 

Quale messaggio spera che colga il pubblico guardando ‘La Dottoressa Giò’? 
“Sensibilizzarsi di fronte a problemi importanti al fine di capire che possono toccarci personalmente e che non e’detto che abbiamo sempre la fortuna di essere telespettatori”. 

La Dottoressa Giò

Molte delle sue scene de La Dottoressa Giò sono con Barbara D’urso, come è stato lavorare accanto a lei? 

“Stimolante e creativo. Barbara é una donna che non si ferma mai, ha i tempi televisivi…starle dietro non é semplicissimo ma impari in fretta”.

E invece come si è trovata a lavorare sul set con un attore come Christopher Lambert? 
“Ne ero intimorita e al tempo stesso curiosa di dividere un set e le scene con chi ha calcato ed é stato protagonista di alcuni dei più grandi successi mondiali cinematografici. La sorpresa? L’artista che piú mi ha messo a mio agio e che da subito si é messo a nudo permettendo una reazione empatica immediata…straordinario”.

Oggi cosa rappresenta per lei far parte di una serie che racconta temi sociali così delicati e importanti? 
“Significa  aver dato voce ed essere stata un mezzo di comunicazione per temi tanto importanti e delicati. Il mondo dello spettacolo ha questa fortuna e al contempo responsabilità, avendo un raggio di azione comunicativo importante rendersi voce di tematiche importanti”.

Sarebbe felice di fare una nuova stagione della Dottoressa Giò? 

“Certo che sì! Magari  il mio personaggio diventa buono”.

Parliamo di lei. Quando ha capito che questo poteva essere il suo mestiere? 
“Quando alzavo ogni volta l’asticella nel mio percorso. Quando tornando a casa il personaggio mi iniziava a parlare e mi domandavo perché doveva dire certe cose,perché si vestiva in quel modo e questo mi portava ogni volta a voler approfondire e capire, mettermi nei suoi panni mi entusiasmava. Ho capito così che era la  mia strada. Non senza tanti ostacoli, sia chiaro! Ma si deve avere il coraggio di fare ciò che si vuole nella vita”. 

La Dottoressa Giò Camilla Ferranti
La Dottoressa Giò Camilla Ferranti

Cosa rappresenta per lei la recitazione e l’arte? 

“La mia espressione…ció che non riesco ad esprimere nella vita lo faccio con il mestiere. É terapeutico, così non  rischio gastriti varie”.

Progetti futuri e un augurio che vuole fare alla persona che sarà..?

Progetti futuri stanno per cominciare. Spero di essere fiera di ciò che sono e sto diventando come artista e come donna. Ho quasi 40 anni, é il tempo di bilanci non solo per me, anche per voi su di me, non siate troppo rigidi via”.


Share this article
window._taboola = window._taboola || []; _taboola.push({ mode: 'thumbnails-b', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix' }); -->