Sondaggi da incubo per il M5S: ora è a soli tre punti sul PD

di Gianmichele Laino | 02/03/2019

sondaggi M5S
  • Secondo un sondaggio di Nando Pagnoncelli, la Lega sarebbe primo partito

  • Crolla il M5S al 21%, mentre si avvicina il Partito Democratico

  • La destra unita sfiora il 50% dei consensi

La Lega vola indisturbata verso il 40%, che potrebbe raggiungere già nella prossima tornata elettorale delle europee 2019, nel mese di maggio. Il Movimento 5 Stelle, invece, arranca: patisce la preponderanza dell’alleato di governo, paga lo scotto della retromarcia su alcune tematiche fondamentali della sua politica e precipita verso la soglia psicologica del 20%.

Sondaggio M5S, l’incubo del 20% con il Pd che si avvicina

È questo l’esito della rilevazione statistica commissionata dal Corriere della Sera all’Istituto di Nando Pagnoncelli. La Lega, per la precisione, si attesta al 35,9%, il Movimento 5 Stelle insegue a distanza, accreditato al momento del 21,2%, lontanissimo dal 32% delle elezioni politiche e distante persino dall’ultima rilevazione condotta qualche mese fa, quando si avvicinava al 25%. Cresce di poco il Partito Democratico, sfruttando anche – pur se in maniera ridotta rispetto al passato – l’effetto della sovraesposizione legata alle primarie che si svolgeranno nella giornata di domani. I dem, infatti, si attestano al 18,5%, in crescita di due punti rispetto all’inizio di febbraio e, soprattutto, sempre meno distanti dai pentastellati.

La politica in Italia come il campionato di serie A

Un po’ come per il campionato di Serie A, quindi, la lotta per il secondo posto è aperta, mentre quella per lo scudetto è proibitiva, con una sola forza al comando. La Lega come la Juventus appunto. Stabile invece Forza Italia, che non perde e non guadagna, all’8,6%. Mentre le altre forze che raggiungerebbero la soglia del 4%, al momento, sono soltanto +Europa e Fratelli d’Italia.

Complessivamente, il centrosinistra unito (inglobando anche le intenzioni di voto su Liberi e Uguali e su altre forze di sinistra) si attesterebbe intorno al 26%, mentre il centrodestra unito (con Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia) sarebbe vicino al 49% dei consensi. Un vero e proprio segnale dei tempi, con l’Italia che fa pendere la bilancia verso la destra.

 

TAG: sondaggi