Silvia Romano è stata ceduta a un’altra banda criminale dopo Natale

di Redazione | 12/07/2019

Silvia Romano

Le ultime notizie su Silvia Romano sono state affidate ai comunicati stampa. La ragazza che faceva volontariato in Kenya e che è stata rapita lo scorso 20 novembre è stata al centro di un vertice a Roma, tra investigatori italiani dei ROS e polizia kenyota. Il procuratore generale del Kenya, Noordin Mohamed Haji, e il pm titolare del procedimento aperto a Roma, Sergio Colaiocco, hanno partecipato alla riunione che si è svolta oggi nella Capitale.

LEGGI ANCHE > Mettiamo uno striscione in ogni comune per Silvia Romano libera

Le ultime novità sul caso di Silvia Romano | 12 luglio

Hanno fatto il punto ripercorrendo le tappe di quanto si conosce fino a questo momento. Silvia Romano era sicuramente viva fino al 26 dicembre scorso, un mese dopo il sequestro. Una notizia che sostanzialmente era già stata confermata in passato, quando nel periodo natalizio si erano riaccese le speranze sulla possibile liberazione della volontaria italiana. Da quel momento in poi, tuttavia, le sue tracce si sono perse nuovamente, dal momento che la ragazza è stata trasferita a un’altra banda criminale.

Inoltre degli otto rapitori, due saranno processati tra il 29 e il 30 luglio, mentre altri cinque sono completamente a piede libero e sono ricercati dalle autorità locali.

La collaborazione tra Italia e Kenya su Silvia Romano

Ora, le autorità italiane – dopo una prima missione in Kenya nell’inverno scorso – tornerà nuovamente nel Paese africano, in un tentativo di collaborare ancora una volta con le forze dell’ordine locali. L’incontro di oggi è stato piuttosto interlocutorio, non ha fornito indicazioni diverse rispetto a quelle che conoscevamo già. Anche la data rispetto alla quale si hanno le ultime notizie di Silvia Romano non è nuova. Da segnare, comunque, la ripresa del dialogo tra Italia e Kenya, mentre l’attenzione politica verso la sparizione della ragazza continua a restare bassa.