Il dramma di Sia: «Sono malata, devo fermarmi»

I suoi fan stavano attendendo il suo nuovo disco dopo due anni dall’ultimo pubblicato, ma un messaggio comparso sui social ha spento gli entusiasmi e ha accesso la preoccupazione. Sia, la famosa cantante australiana 44enne salita agli albori e nelle classifiche nel 2014 con la sua Chandelier, ha annunciato che dovrà prendersi una pausa dalle scene musicali perché malata. E non si parla di una sola patologia, ma di ben tre problemi di salute che non le permettono di potersi concentrare sul lavoro.

LEGGI ANCHE >  Lo Stato Sociale rivela: «Il M5S voleva una nostra canzone come inno»

Come riporta BitchyF, la cantante australiana è alle prese con quotidiani dolori cronici, con una malattia neurologica, con la sindrome di Ehlers Danlos e anche con un tumore (fortunatamente benigno) alla ghiandola pituitaria (all’ipofisi).

Sia costretta a fermarsi per diversi problemi di salute

«Sto soffrendo di dolore cronico, di una malattia neurologica e ho anche la sindrome di Ehlers Danlos – ha scritto qualche giorno fa Sia sul proprio profilo Twitter -. Volevo solo dire a quelli di voi che soffrono di dolore, sia fisico che emotivo, che vi amo, andate avanti. La vita è molto dura. Il dolore è demoralizzante, ma non siete soli». Un messaggio che, ovviamente, ha messo in allarme tutti i fan della cantante australiana.

Le sindromi, lo stress e il tumore all’Ipofisi

Nei giorni seguenti (arrivando fino a ieri) Sia ha raccontato, sempre attraverso i suoi canali social, come i suoi dolori cronici e la sua nevralgia siano dovuti a un’operazione di routine sostenuta tre anni fa, spiegando come la diagnosi di bipolarismo fatta su di lei qualche tempo addietro fosse completamente sbagliata, ma che si trattasse di uno stress post-traumatico complesso/disturbo da stress estremo.

(foto di copertina: Future-Image/ZUMA Wire)

Share this article
TAGS