Il siparietto di Mario Giordano su Sanremo: «I baci eterosessuali sono normali» | VIDEO

di Ilaria Roncone | 13/02/2020

  • Sanremo ha voluto veicolare un messaggio preciso sull'omosessualità e la diversità

  • Per Mario Giordano, a quanto pare, ci sono stati troppi baci gay

  • Ecco il video del siparietto che ha messo su per affermare il nulla

Nell’ultima puntata di Fuori dal Coro, su Rete 4, Mario Giordano ha messo su un vero e proprio anti-Festival di Sanremo. La maggior parte della serata è stata dedicata alla 70esima edizione, conclusa da pochi giorni. Punto cardine della discussione è stata sicuramente la presenza – secondo il conduttore – di troppi baci gay. Il miglior modo per esprimere dissenso Mario Giordano e i suoi autori lo hanno trovato mettendo su un siparietto alquanto ridicolo: due attori, un uomo e una donna, sono stati chiamati a baciarsi sul palco con Mario Giordano che faceva tifo da stadio.

LEGGI ANCHE >>> Il bacio tra Vittorio Sgarbi e Alessandra Mussolini da Barbara D’Urso

La polemica su Sanremo e i troppi baci gay

Anche stavolta Mario Giordano non ha perso l’occasione di fare polemica. Il dito lo ha puntata sulla direzione artistica di Sanremo e la scelta, secondo lui, di far vedere troppi baci gay. Lo sfiorarsi di labbra scherzoso tra Fiorello e Tiziano Ferro, quello appena accennato tra Elettra Lamborghini e Myss Keta e il bacio provocatore tra Achille Lauro e Boss Doms sono valsi un attacco diretto da parte del programma di attualità Mediaset.

Mario Giordano e l’eterosessualità non rappresentata a Sanremo

«Ma è possibile che in tutto questo tempo non si possa vedere un bacio tra un uomo e una donna? Un bacio tra un uomo e una donna!». Lo strilla letteralmente, Mario Giordano, chiedendo ai due attori chiamati sul palco appositamente per baciarsi di farlo ancora e ancora. «Lo facciamo vedere qui, a Fuori dal Coro, perché noi siamo fuori dal coropensate come siamo strani noi: c’è un uomo che bacia una donna». Tra le varie richieste di baciarsi ancora Giordano ha reso noto il punto della questione: «Baciatevi per piacere, fatelo ancora una volta: non si vede mai. È normale, può succedere. Non è che se vi viene da baciare siete arretrati, antichi, superati… No, è una cosa normale».

Peccato che nessuno abbia mai affermato che un uomo che bacia una donna non sia normale

Il punto della scenetta è che il bacio tra un uomo e una donna è normale e che, secondo lui, non si è strani se ci si bacia tra uomo e donna. Quello che Mario Giordano non comprende è che nessuno ha mai detto a una coppia eterosessuale che non può baciarsi per strada. Ciò che per lui è tanto difficile da capire è che il messaggio che Sanremo 2020 ha voluto lanciare è un messaggio di inclusione, di accettazione di quello che è diverso dalla norma – che viene rappresentata dall’eterosessualità. La provocazione di Giordano risulta veramente insensata e priva di fini logici, considerato che a Sanremo si è visto anche il bacio eterosessuale tra Cristiano Ronaldo e Giorgina Rodriguez. Visto che in questo paese è necessario portare in prima serata su Rai 1 a Sanremo un bacio gay e un bacio lesbico per insegnare alle persone che la normalità è anche questa, probabilmente Mario Giordano avrebbe fatto meglio a lasciar perdere.