Salvini in Senato, tra giornalisti e un paio di selfie: «Se smantellano i decreti sicurezza, fanno un dispetto all’Italia» | VIDEO

di Redazione | 10/09/2019

Matteo Salvini in Senato è arrivato scuro in volto e con il piglio battagliero di chi si prepara a una giornata davvero molto impegnativa. Il leader della Lega, infatti, si è recato a Palazzo Madama per votare no alla fiducia al governo Conte-2, formato da M5S, Pd e LeU. Il senatore si è intrattenuto con i giornalisti al momento del suo ingresso in aula e poi si è concesso a qualche selfie con le persone che lo aspettavano all’ingresso di Palazzo Madama.

LEGGI ANCHE > Conte-2, atto primo: nega l’ingresso ai cinque migranti della Alan Kurdi

Salvini in Senato: «Smantellano decreto sicurezza? Fanno male all’Italia»

Alcuni temi chiave sono stati affrontati dallo stesso Salvini, sia per quanto riguarda i toni del discorso di Giuseppe Conte nella giornata di ieri, sia per quanto riguarda le tematiche che il nuovo governo andrà ad affrontare: «Non rispondo alle provocazioni – ha detto Matteo Salvini arrivando a Palazzo Madama -. Per quanto riguarda l’azione del governo dovrete chiedere a loro. Mi sembra che stiano smantellando sia quota 100, sia i decreti sicurezza come prima cosa. Se lo fanno, non sarà di certo un dispetto a Matteo Salvini, ma un dispetto all’Italia intera».

Il leader della Lega, poi, ha affermato che la piazza di ieri – quella con Fratelli d’Italia, ma anche con Casapound e Forza Nuova – può rappresentare una piattaforma da cui partire per costruire l’opposizione.

FOTO e VIDEO di Francesco Collina per Giornalettismo