Salvini al Tg2 non risponde o risponde male al giornalista di Repubblica

di Redazione | 05/09/2019

Salvini al Tg2
  • Salvini è ospite al Tg2 Post

  • Ha continui battibecchi con il giornalista di Repubblica Carmelo Lopapa

  • Irride il Pd e Zingaretti: "Ce li vedo gli italiani a fare l'amore perché ci sono loro al governo"

Il disco di Matteo Salvini si è incagliato sul governo delle poltrone. Oggi, l’ex ministro Salvini al Tg2 Post ha avuto un’ampia tribuna per ripetere in diretta televisiva quello che, ormai da un mese, va dicendo in ogni sede, dai comizi fino ai suoi canali social. Intervistato dal direttore dell’Ansa Luigi Contu e dal giornalista di Repubblica Carmelo Lopapa, il senatore leghista ha perso più volte la pazienza.

LEGGI ANCHE > Anche il figlio di Foa e lo staff di Salvini salutano il Viminale

Salvini al Tg2, passaggi di dubbio gusto con il giornalista di Repubblica

In modo particolare, Matteo Salvini si è mostrato piuttosto restìo a rispondere alle domande di Carmelo Lopapa di Repubblica, affermando che quest’ultimo era presente in rappresentanza di un giornale che ogni mattina si sveglia con il compito e la missione di attaccare Matteo Salvini. A questo punto, lo stesso Lopapa è stato costretto a invitare l’ex ministro Salvini a rispondere nel merito della questione e di non tergiversare con la propaganda.

Ma Matteo Salvini ha dato risposte vaghe alle domande del giornalista di Repubblica, che gli ha chiesto sia delle sue inchieste giudiziarie, sia della possibilità che questo governo duri più di qualche mese, lasciandolo in un angolo, sia del fatto che questa maggioranza sia nata in Parlamento, esattamente come la precedente di cui il senatore della Lega aveva fatto parte, diventando il ministro dell’Interno.

Salvini al Tg2 irride Zingaretti

Le risposte a Lopapa sono sempre state rancorose, per un Salvini che – in generale – sembra davvero in confusione, manifestando apertamente vittimismo nei confronti degli ex alleati del Movimento 5 Stelle e continuando ad affermare che questo è il governo di Matteo Renzi e di Laura Boldrini (entrambi, tuttavia, non hanno incarichi). L’impressione è che l’ex ministro Salvini cerchi il nemico a tutti i costi e provi a irridere gli avversari. Come quando, dopo un servizio su Nicola Zingaretti che sorride e che dice che da oggi si inaugura una stagione di speranza, afferma: «Ce lo vedo proprio il popolo italiano a far l’amore e a fare figli perché c’è il Pd al governo».