Il M5S spiega che il Reddito di cittadinanza servirà anche per ridurre i suicidi

di Enzo Boldi | 29/01/2019

Pil, Reddito di cittadinanza, Luigi Di Maio spread
  • Il Movimento 5 Stelle spiega come il reddito di cittadinanza aiuterà a ridurre il numero di suicidi

  • Uno studio pubblicato oggi parla di quasi 1000 persone che si sono tolte la vita dal 2012

  • I pentastellati criticano le opposizioni per la loro contrarietà a questo provvedimento

Quasi mille suicidi per cause economiche in Italia dal 2012. I numeri delle persone che decidono di strapparsi alla vita per colpa di una grave situazione finanziaria personale è allarmante, così come quello di chi tenta di uccidersi – senza riuscirci – sempre per questo motivo. E in base a questi numeri, con uno studio sul tema pubblicato dall’Osservatorio della Link Campus University, il Movimento 5 Stelle è passato all’attacco delle opposizioni, ree di contrastare e criticare senza motivo il reddito di cittadinanza che, secondo loro, aiuterà a ridurre questa piaga dei suicidi.

«Davanti a tutto questo, gli stessi partiti che hanno alimentato la crisi con le politiche di austerità ora si oppongono al Reddito di cittadinanza, un argine contro i brutti pensieri spesso dovuti alla miseria economica e alla disoccupazione», scrive il M5S sul Blog delle Stelle, il loro portale di riferimento. Quindi il provvedimento, fortemente voluto dai pentastellati, mira a scacciare i cattivi presagi che iniziano a offuscare le menti degli italiani alle prese con una situazione finanziaria tutt’altro che florida.

M5S: «Vergognosa l’opposizione davanti al numero di suicidi»

«Il Reddito di cittadinanza – rivendica ancora il Movimento dal Blog delle Stelle – introduce un principio molto semplice: se ti trovi in difficoltà lo Stato non ti lascia solo, ma ti offre un Patto per il lavoro in cambio di un sostegno immediato al reddito che ti consente di arrivare a fine mese e mantenere i tuoi figli. Lo Stato si ritirerà solo quando troverai un lavoro, che nel frattempo abbiamo reso più conveniente per le imprese approvando diversi incentivi».

Il Reddito di cittadinanza per non essere lasciati soli

Lo Stato per non rimanere soli. «Il Reddito di cittadinanza – ribadisce il M5S- è una via d’uscita dal buio della solitudine, è la possibilità di mettere un pasto sulla propria tavola e di rientrare a far parte della società rimettendosi in gioco. Questa opposizione, che fa la guerra al reddito ed ai milioni di italiani che lo riceveranno,è imbarazzante, senza vergogna e assolutamente fuori dalla realtà. Crescono anche i suicidi tra i giovani: complessivamente i suicidi tra i 35-44enni rappresentano il 20% del totale, tra gli under 34 il 10%. Ragazzi completamente usciti dai radar dello Stato, abbandonati dai precedenti governi sul divano e spesso costretti a fuggire dall’Italia».

(foto di copertina: ANSA/ALESSANDRO DI MEO)