Ragazzo ricoverato per meningite, profilassi per i partecipanti a un convegno alla Camera

di Redazione | 29/01/2019

meningite
  • Un ragazzo ora ricoverato per meningite a Roma, il 25 gennaio ha partecipato al convegno sulla Shoah alla Camera dei Deputati

  • A scopo cautelativo le autorità sanitarie di Montecitorio hanno suggerito ai partecipanti una profilassi a base di antibiotici

  • L'Asl Roma 1 ha comunicato che comunque «il rischio per i presenti di aver contratto l'infezione, e quindi la malattia, è basso»

Un ragazzo ricoverato per meningite a Roma, la mattina di venerdì scorso, il 25 gennaio, aveva partecipato al convegno sulla Shoah alla Camera dei Deputati. Ora si consiglia la cautela e vengono invitate le persone che possono essere state a contatto con il giovane a difendersi dal rischio di contagio.

I rischi di contagio per le persone presenti alla cerimonia sono comunque bassi ma a scopo cautelativo le autorità sanitarie di Montecitorio suggeriscono ai presenti una profilassi a base di antibiotici. È stata diramata una lettera a tutti i parlamentari in cui si chiede di contattare gli uffici della Camera qualora collaboratori o altre persone da loro invitati siano stati «presenti» al convegno ‘Trasmettere ed insegnare la Shoah è impossibile?‘, che si è svolto venerdì presso l’Aula del palazzo dei gruppi parlamentari, in occasione del Giorno della Memoria, che si celebra il 27 gennaio.

Meningite a Roma, profilassi per i presenti a un convegno alla Camera

Il ragazzo è stato ricoverato per meningite meningococcica. Il Dipartimento di prevenzione e del Servizio di Igiene e Sanità pubblica dell’azienda sanitaria Asl Roma 1, competente per il territorio alla Camera, ha comunicato che «in considerazione dei tempi e delle modalità di svolgimento dell’evento, il rischio per coloro che erano presenti di aver contratto l’infezione, e quindi la malattia, è basso». Il Dipartimento ha ritenuto «comunque opportuno, in via precauzionale, informare tutti coloro che vi hanno partecipato ed invitarli ad attenersi a quanto previsto dalla Circolare del Ministero della Salute  sulle misure di profilassi per esigenze di sanità pubblica».

Al convegno hanno partecipato anche il presidente della Camera Roberto Fico, il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti e la presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane Noemi Di Segni.

(Foto di copertina da archivio Ansa: un convegno presso l’Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati, il 28 novembre 2018. Credit immagine: ANSA / ANGELO CARCONI)