Parigi, uomo entra in Prefettura con un coltello e aggredisce gli agenti: cinque morti

di Enzo Boldi | 03/10/2019

Prefettura Parigi

Questa mattina un uomo è entrato nella sede della Prefettura Parigi e ha aggredito gli agenti di guardia con un coltello. Almeno due uomini risultano feriti, di cui uno con ferite profonde. I media francesi, aggiornando il bilancio di minuto in minuto, parlano di almeno cinque morti durante questo grave episodio di cronaca. La polizia ha neutralizzato l’attentatore che si era scagliato, arma alla mano, contro i poliziotti. Gli inquirenti francesi non si sono ancora esposti e non hanno chiarito quali possano esser state le motivazioni di questo gesto che ha provocato grande preoccupazione nella capitale transalpina.

LEGGI ANCHE > Aggressione a Manuel Bortuzzo: chiesti 20 anni di reclusione per i due imputati

Prefettura Parigi, uomo armato aggredisce e ferisce agenti

L’episodio è avvenuto nella Prefettura Parigi intorno alle 13: l’uomo, di cui ancora non si conoscono le generalità, è entrato negli uffici armato di coltello e si è scagliato contro l’agente che risulta essere il ferito più grave. Un suo collega ha estratto la pistola e ha colpito l’aggressore uccidendolo sul colpo, dopo che l’uomo aveva ferito un’altra persona. Le Parisien ha poi aggiornato il numero delle vittime di questa aggressione, salite a quattro oltre all’attentatore.

L’identikit dell’uomo

Alcune fonti francesi provano a fornire un identikit dell’aggressore: si tratterebbe di un uomo che faceva parte dello staff della prefettura Parigi che si sarebbe presentato in sede dopo un alterco proprio in quegli uffici. Altri media transalpini sostengono che l’aggressore sia un funzionario amministrativo della polizia e che la persona gravemente ferita sia una donna poliziotto.

(foto di copertina: Claudio Santisteban/ZUMA Wire)