Ponte Morandi, via alle prime demolizioni in Via Porro

di Gaia Mellone | 03/06/2019

ponte Morandi demolizioni
  • Iniziate le prime operazioni di demolizioni sotto i monconi del lato est del Ponte Morandi

  • Il primo edificio ad essere demolito è quello al civico al 10 di Via Porro

  • L'intervento propedeutico per la demolizione delle pile 10 e 11 previsto per il 24 giugno

Sono iniziate nel pomeriggio di lunedì 3 giugno le demolizioni delle prime case in Via Porro, sotto i monconi del lato est del Ponte Morandi, parzialmente crollato

Ponte Morandi, via alle prime demolizioni in Via Porro

Il primo edificio ad essere stato colpito dalla grossa gru dotata di pinza idraulica della impresa Omini, una delle aziende dell’Ati di demolitori, è quello situato al civico 10 di Via Porro. Ne seguiranno poi altri 7, per un totale complessivo di 256 appartamenti. Negli scorsi giorni le case situate sotto i resti del viadotto Morandi sono state svuotate dei beni rimasti all’interno, ed è stato deciso di non utilizzare, almeno in questo momento, l’esplosivo anche per via della presenza di amianto. L’operazione è iniziata intorno alle 16.30, utilizzando un metodo “meccanico”: la gru ha cominciato a colpire la parte superiore dell’edificio, mentre l’innalzamento delle polveri  dovute alla caduta dei pezzi in cemento è stato mitigato dall’impiego di getti di acqua nebulizzata.

L’intervento di oggi è propedeutico per la demolizione delle pile 10 e 11 prevista intorno al 24 giugno, per cui invece verranno utilizzati degli esplosivi come indicato dal sindaco e commissario per la ricostruzione Marco Bucci.

(Credits immagine di copertina:ANSA/ LUCA ZENNARO)