Il video dei tre poliziotti che immobilizzano per diversi minuti un uomo fermato per ubriachezza

di Redazione | 10/07/2020

polizia immobilizza uomo

Le immagini sono molto forti. Il video del fermo di un uomo di 46 anni di Verona, per il quale era stato chiesto l’intervento della polizia a causa della sua ubriachezza molesta (schiamazzi fuori da un locale di via Monreale a Verona), mostra come per diversi minuti – almeno 5 secondo i testimoni – la persona fermata sia stata immobilizzata a terra, nonostante le sue grida e le sue richieste d’aiuto.

LEGGI ANCHE > Sono emersi nuovi dettagli sugli ultimi minuti della vita di George Floyd

Polizia immobilizza uomo a Verona, le immagini di Repubblica

Repubblica ha pubblicato le immagini in esclusiva e ha anche chiesto conto di quanto accaduto in questura. Qui hanno fatto sapere che quel tipo di trattamento era stato riservato al 46enne dal momento che aveva opposto resistenza e che, anzi, aveva aggredito fisicamente gli agenti, spalleggiato da una terza persona che cercava di sottrarre ai poliziotti le manette d’ordinanza.

I testimoni, presenti sul posto, non hanno però riferito di particolari scontri fisici tra la persona fermata e la polizia. Quanto accaduto a Verona impone una riflessione sui metodi utilizzati dalle forze dell’ordine. In tre hanno placcato di fatto un uomo che continuava a chiedere aiuto e a gridare – con un lamento incessante alternato anche a qualche bestemmia – perché stava provando molto dolore. Anche alcuni passanti hanno chiesto alle forza dell’ordine di fermarsi perché altrimenti «lo avrebbero ammazzato».

Polizia immobilizza uomo a Verona, è necessaria questa forza?

L’associazione che queste immagini suggeriscono, anche se non può essere presente il movente razziale, è quanto accaduto il 25 maggio scorso a Minneapolis, quando quattro agenti di polizia hanno immobilizzato George Floyd fino a togliergli il respiro. L’esito, in questo caso, non è stato drammatico come negli Stati Uniti, ma ci porta a considerare che, in alcune circostanze, l’utilizzo della forza forse non è così necessario. La versione della polizia contrasta fortemente con quanto riferito da alcuni testimoni: su questo aspetto occorrerà effettuare ulteriori approfondimenti.

Il primo a prendere posizione, nel panorama politico italiano, in merito alla questione è Giuseppe Civati, fondatore di Possibile: «Già ammanettato, un uomo in stato di ubriachezza è stato bloccato a terra per cinque minuti da tre poliziotti – ha scritto sui social network -, come si vede nel video pubblicato da Repubblica. Un uso della forza ingiustificato, a detta dei testimoni, che avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche».

TAG: Verona