Panico a Pescara: piovono chicchi di grandine grossi come arance | VIDEO

di Enzo Boldi | 10/07/2019

Pescara
  • Il maltempo si sta abbattendo sulla costa Adriatica

  • A Pescara chicchi di grandine grossi come arance hanno ferito 18 persone

  • Forti trombe d'aria hanno distrutto le spiagge di Numana e Milano Marittina

Dal tardo di pomeriggio di ieri la costa Adriatica è stata colpita da violenti nubifragi che hanno fatto abbassare le temperature, a provocato diversi disagi. Le immagini che arrivano da Pescara sintetizzano la forza di questo maltempo, con chicchi di grandine fuori dalla norma che hanno ferito 18 persone e distrutto diverse automobili nella città abruzzese. Problemi anche nelle Marche e in Emilia Romagna, dove alla pioggia e alla grandine si è aggiunto anche un forte vento che ha devastato la spiaggia di Numana (Ancona) e fatto danni a Milano Marittima (Ravenna).

A Pescara la situazione più grave con un alto numero di persone colpite da quei grandi chicchi di ghiaccio piovuti dal cielo. Sono 18 le persone finite in pronto soccorso della città abruzzese per ricevere le prime cure a causa delle ferite riportate a per colpa della grandine caduta intorno a mezzogiorno. Tra le persone che sono arrivate in ospedale c’è anche anche una donna incinta, soccorsa con diverse ferite ed ecchimosi a faccia e volto.

 

Pescara, la grandinata e i chicchi come arance

Tantissimi i danni a cose e persone a Pescara, con i social che si sono riempiti di immagini su automobili danneggiate e con i cristalli distrutti da questa grandine con chicchi grossi come arance.

 

 

Il maltempo anche nelle Marche ed Emilia Romagna

Il maltempo sulla costa Adriatica non è stato solamente a suon di grandine. A Milano Marittima, per colpa di una forte tromba d’aria e della pioggia, sono caduti circa 200 pini secolari. Anche nelle Marche il forte vento non ha dato tregua e la testimonianza arriva dalle condizioni della famosa spiaggia di Numana.

 

TAG: Pescara