Il ragazzo che ha aggredito il pappagallo di Enzo Salvi ha affermato: «Mi ha spaventato»

di Redazione | 30/06/2020

pappagallo Enzo Salvi

La vicenda personale di Enzo Salvi e del suo pappagallo Fly, in poco tempo, è diventata nota a tutti. Mentre l’attore romano si trovava a Ostia antica – dove era solito liberare per qualche minuto il suo animale domestico, molto amato e molto ben curato – un giovane ha aggredito il volatile, colpendolo con una sassata. Quando Enzo Salvi ha fatto notare all’uomo che stava commettendo una crudeltà gratuita nei confronti dell’animale, quest’ultimo è scappato via, non senza aver avuto uno scontro fisico anche con l’attore romano.

LEGGI ANCHE > La storia del ragazzo che ha arrostito un gatto davanti alla stazione di Campiglia Marittima

Pappagallo Enzo Salvini aggredito, la giustificazione del ragazzo che è stato identificato

In base a quanto si apprende nella giornata di oggi, l’aggressore del pappagallo sarebbe stato identificato. Fanpage, che ha ricevuto l’informazione dai carabinieri della compagnia di Ostia, è in grado di confermare che l’uomo protagonista del gesto è un ventenne originario del Mali che, una volta identificato, è stato denunciato e deferito all’autorià giudiziaria per maltrattamenti sugli animali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enzo Salvi (@enzo_salvi) in data:

Il ragazzo, però, avrebbe spiegato ai carabinieri che il suo gesto è stato impulsivo: «Mi ha spaventato» – ha detto ai carabinieri che gli avevano chiesto le motivazioni di questa aggressione. Nel frattempo, Enzo Salvi ha fatto sapere ai suoi fan – attraverso un post su Instagram – che il suo pappagallo Fly ha superato la notte, anche se non riesce ancora a stare in equilibrio sul trespolo. L’attore, da sempre molto impegnato anche nel volontariato legato alle associazioni animaliste (soprattutto quelle che si occupano dei pappagalli), ha ricevuto la solidarietà di Earth e di altri attivisti.

TAG: Enzo Salvi