La Nugnes vuole la testa di Di Maio e preferisce Roberto Fico alla leadership del M5S

di Redazione | 27/05/2019

Paola Nugnes

Luigi Di Maio non ha intenzione di fare un passo indietro. L’assemblea dei pentastellati di mercoledì prossimo non vedrà all’ordine del giorno le dimissioni del capo politico. Ma c’è già chi vuole la sua testa. Paola Nugnes, una delle parlamentari più critiche con la gestione di Luigi Di Maio, ha affermato: «In ogni partito, in ogni azienda, a seguito di un risultato di questo tipo sarebbe necessaria una revisione della struttura dirigenziale e quindi anche della leadership di Luigi Di Maio. Il capo politico non può essere anche nell’esecutivo: questo inficia la divisione dei poteri che è alla base della democrazia».

Paola Nugnes preferisce Roberto Fico a Luigi Di Maio

Il problema riscontrato da Paola Nugnes è quello di un verticismo esasperato nelle fila del Movimento 5 Stelle. E ora è pronta a dare fiducia a un’altra figura interna ai pentastellati, quella che sarebbe di maggiore rottura rispetto a Luigi Di Maio: «Mi auspico una eventuale candidatura alla leadership da parte di Roberto Fico».

Attualmente, il presidente della Camera si è sempre sfilato dalla corsa al vertice del Movimento 5 Stelle. Ma il richiamo della base pentastellata nei suoi confronti adesso si sta facendo sempre più insistente. Difficile, comunque, che il suo ruolo istituzionale gli possa permettere di assumere impegni politici anche solo interni al suo partito di riferimento.