Orange is the New Black: la prossima stagione sarà l’ultima

di Gaia Mellone | 18/10/2018

ortane is the new black: la settima stagione sarà l'ultima

Tutte le cose belle, prima o poi finiscono. Sopratutto quando si parla di serie tv. Il prossimo anno sarà pieno di addii difficili per i fan del piccolo schermo: Il Trono di spade, The Big Bang Theory, Homeland, e adesso anche Orange is the new black.

OITNB Finisce, l’annuncio del cast su Twitter

«Attenzione, questo potrebbe farvi piangere». In effetti, un po’ di commozione c’è. L’intero cast di Orange is the New Black annuncia la fine della serie Netflix. Ci sono proprio tutte: Piper, Alex, Red, Taystee, Nicky, Occhipazzi e le altre detenute di Litchfield salutano gli spettatori, annunciando che la settima stagione sarà l’ultima. Un «viaggio importantissimo», attraverso il «più controverso, innovativo, originale show dell’ultimo decennio». E ovviamente, un grande ringraziamento ai fan che sono rimasti fino alla fine, fino all’ultima stagione, «che non vi deluderà e sarà una di quelle che non riuscirete a dimenticare».

LEGGI ANCHE >

OITNB Finisce, forse è giusto così

Le avventure delle detenute più famose d’America sono ormai giunte alla conclusione. Lo show Netflix ha appassionato migliaia di spettatori per 6 stagioni, ma è anche vero che forse, era giunto il momento di chiudere i battenti. Sebbene OITNB abbia continuato a toccare temi estremamente rilevanti e attuali come la violenza nelle carceri americane, la discriminazione razziale e di genere, i movimenti Black Lives Matters, la solidarietà femminile e via dicendo, bisogna ammettere che le ultime stagioni hanno perso il “grip”. Più lente, più prevedibili, meno scandalose. Addio alle scene choc lesbo nella cappella o ai creativi assassinii, benvenuti soliti giochi di potere, con le guardie che giocano al fanta-detenute. Divertente sì, ma senza lo stesso spessore che aveva fatto innamorare di una serie capace di fornire un’aspra critica verso la società odierna usando la commedia l’amore e l’amicizia. La sesta stagione si è conclusa con due grandi colpi di scena: l’uscita di galera di Piper Chapman, dopo il matrimonio a sorpresa con Alex, e il giudizio di colpevolezza a carico di Taystee per l’omicidio della guardia Piscatella. La settima stagione riprenderà proprio da lì, e chiuderà tutte le questioni rimaste aperte, come la faida tra Red e Frida, la morte di Carol e Barb, e il destino di Alex. È stato sicuramente un bel viaggio, di quelli che non si scordano, e speriamo che l’ultima stagione sia degna. Ma è ora di salutarsi.

LEGGI ANCHE >Natale a 5 Stelle: il cinepanettone quest’anno va su Netflix

(Credits immagine di copertina: condivisa su Twitter da @UzoAduba)