Furto a casa della Iena Matteo Viviani: via beni per 75mila euro

di Redazione | 23/04/2019

Matteo Viviani

Brutta disavventura per Matteo Viviani, uno degli inviati di punta della trasmissione Le Iene, autore di servizi estremamente famosi, come quello sul caso Blue Whale o sui test antidroga sui parlamentari. Nella sua casa di Milano, in zona Affori, i ladri sono entrati nel suo appartamento, portando via denaro e beni per un valore complessivo di 75mila euro.

LEGGI ANCHE > Blue Whale, il servizio delle Iene per rispondere alle accuse di fake news

Matteo Viviani e il furto subito nella casa di Milano

Il furto è stato scoperto alle 22.30 di ieri e denunciato alla Polizia: i ladri hanno portato via del denaro contante, ma anche gioielli e altri beni di alto valore che erano custoditi all’interno dell’abitazione dell’inviato de Le Iene e personaggio televisivo.

Matteo Viviani non si trovava in casa, perché aveva preso un periodo di vacanza in concomità delle festività pasquali. Classe 1974, Matteo Viviani – che normalmente vive tra Milano e la Toscana – è un volto molto noto della televisione italiana e del programma televisivo di Mediaset. Dal 2013 è sposato con Liudmila Radchenko con la quale ha due figli: una bambina nata nel 2012 e un’altra venuta alla luce nel 2017.

Al momento, sui suoi canali social, non sono arrivati commenti ufficiali alla vicenda che lo ha visto, suo malgrado, coinvolto. In passato, Matteo Viviani era stato raggiunto anche da minacce di morte per la sua attività di giornalismo investigativo con il programma Mediaset Le Iene: una prima volta, si fece riferimento a una bomba pronta a esplodere nel corso della trasmissione (era il 2015). L’ultima volta che il conduttore era stato raggiunto da minacce del genere era il 2017.