Matteo Salvini sfida Giuseppe Conte ad un duello televisivo

di Gaia Mellone | 26/11/2019

Matteo Salvini sfida Giuseppe Conte ad un duello televisivo

Dopo il duello televisivo con Matteo Renzi, Matteo Salvini punta al confronto sul piccolo schermo con Giuseppe Conte. Il guanto di sfida è stato lanciato dal leader leghista durante la trasmissione televisiva “Maurizio Costanzo Show”. 

Matteo Salvini sfida Giuseppe Conte ad un duello televisivo

LEGGI ANCHE> Salvini-Renzi, il confronto: darsele di santa ragione senza farsi troppo male

Dal salotto di Bruno Vespa contro il leader di Italia Viva a quello di Maurizio Costanzo contro il presidente del Consiglio: Matteo Salvini ormai vuole spostare il dibattito dalle bacheche social ai salotti televisivi. La sfida è stata lanciata a Giuseppe Conte dal leader leghista durante l’intervista del Maurizio Costanzo Show. «Sono settimane che chiedo un confronto pubblico con Conte: finora non sono stato fortunato – ha dichiarato parlando con il giornalista –  Se accetta vengo qua, quando vuole e quando vuoi, vengo qui». Maurizio Costanzo ha immediatamente preso la palla al balzo, rivolgendosi al presidente del Consiglio e proponendo una «puntata speciale» se «Conte vuole».

Il congresso, lo statuto e le alleanze per le prossime elezioni

Il leader della Lega ed ex ministro dell’Interno ha parlato del congresso del suo partito previsto per il 21 dicembre, occasione durante la quale «verrà anche aggiornato lo statuto. «Siamo nel 2019 ed il fatto che la Lega sia un movimento nazionale mi sembra ormai chiaro ed evidente» ha affermato con decisione parlando con Maurizio Costanzo. E sulle candidature del centrodestra per le prossime elezioni, Salvini dice che è previsto un incontro con i leader degli altri partiti. «Dovevamo vederci questa settimana per decidere poi Berlusconi non è stato bene e quindi aspettiamo che stia meglio – ha dichiarato il leader del Carroccio – ma comunque in settimana ci vediamo per decidere e chiudere».

 

(Credits immagine di copertina: ANSA/ANGELO CARCONI)