Luca Bizzarri dice che Dino Giarrusso è il «Calboni del MoVimento»

03/05/2020 di Enzo Boldi

Luca Bizzarri contro Dino Giarrusso

Nelle scorse ore, un pensiero di Luca Bizzarri sul concetto di ‘linciaggio mediatico’ a cui sarebbe stato sottoposto Giuseppe Conte dalla stampa italiana si è trasformato in un duello rusticano, a colpi di tweet, con l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Dino Giarrusso. Il tutto è partito da una considerazione fatta dal comico, condutture e presidente di Palazzo Ducale (a Genova) in cui si parlava di come il livello di ‘odiatori’ non sia ben diverso da quanto registrato in passato con precedenti presidenti del Consiglio. Poi l’intervento dell’ex Iena – ora europarlamentare penstastellato – che lo ha accusato non solo di paragonare Conte a Berlusconi, ma anche di essere arrivato in Rai ‘per raccomandazione’. Il duello Luca Bizzarri contro Dino Giarrusso, riassunto in un post social.

LEGGI ANCHE > Dino Giarrusso: «Pensate cosa sarebbe ora l’Italia senza il reddito di cittadinanza» |VIDEO

Attraverso il suo profilo Facebook, Luca Bizzarri ha ripercorso le tappe di questo confronto acceso avvenuto su Twitter con Dino Giarrusso. Il tutto, come già detto, è partito da una risposta ad Antonio Padellaro che aveva sottolineato come il linciaggio mediatico a cui è stato sottoposto il Presidente del Consiglio nelle ultime settimane fosse senza precedenti. Bizzari aveva commentato: «In effetti con Berlusconi mi ricordo un’attenzione quasi maniacale all’equidistanza».

Luca Bizzarri contro Dino Giarrusso

Un tweet che ha accesso la contesa di Luca Bizzarri contro Dino Giarrusso, anche se a sferrare il primo colpo è stato il pentastellato. L’europarlamentare, infatti, lo ha accusato di vivere in un mondo che non esiste.

 

Poi la discussione è trascesa entrando sul lato professionale di Luca Bizzarri.

 

Il Calboni del MoVimento 5 Stelle

Il tutto è stato riassunto su Facebook dallo stesso Luca Bizzarri. Tra i passaggi che meritano una sottolineature – oltre alla minaccia di una denuncia per quell’accusa sul suo ruolo in Rai – c’è quel paragone tra Dino Giarrusso e il geometra Calboni, uno dei personaggi simbolo della saga di Fantozzi. Il riferimento è al personaggio – interpretato da Giuseppe Anatrelli e da Riccardo Garrone) – che fece questa citazione.

(foto di copertina: da Propaganda Live, La7 + Pagina Facebook Dino Giarrusso + frame da Il secondo tragico Fantozzi)

Share this article