Di Maio ai suoi: «I leghisti mi hanno scritto che non sapevano nulla della crisi voluta da Salvini»

di Redazione | 19/08/2019

leghisti non sapevano
  • Oggi si è riunita l'assemblea dei parlamentari del M5S

  • Luigi Di Maio ha fatto alcune rivelazioni sulla crisi di governo voluta dalla Lega

  • E ha detto che i leghisti non sapevano nulla

Un uomo solo al comando della crisi. Luigi Di Maio fa trapelare questa sensazione direttamente dall’assemblea dei parlamentari del Movimento 5 Stelle, che si è riunita il 19 agosto nell’auletta dei gruppi a Montecitorio, alla vigilia del discorso che domani Giuseppe Conte andrà a pronunciare in Senato, avviando un dibattito. Secondo il leader politico pentastellato, infatti, la colpa della crisi di governo è tutta sulle spalle di Mattoe Salvini, che non avrebbe informato delle sue intenzioni nemmeno i parlamentari della Lega.

Leghisti non sapevano della crisi di Salvini

Ai suoi colleghi, infatti, Di Maio avrebbe rivelato: «Molti leghisti mi hanno scritto di non sapere nulla a proposito della crisi: ha deciso tutto Matteo Salvini, in autonomia». Dunque, nemmeno in casa Carroccio erano a conoscenza di quanto stava per accadere. E il leader politico del Movimento 5 Stelle ha fatto pesare ancora di più questa condizione nell’assemblea con i propri parlamentari.

Leghisti non sapevano e Di Maio organizza il M5S

Come gestirà la crisi del Movimento 5 Stelle? Domani presenterà una risoluzione soltanto dopo che saranno chiare le intenzioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Non è ancora chiaro, infatti, se quest’ultimo – come sembra – si recherà al Quirinale a rassegnare le proprie dimissioni al presidente della Repubblica Sergio Mattarella che, a quel punto, dovrà decidere cosa fare.

«Quello che vi chiedo di condividere oggi – ha detto Luigi Di Maio – è prima di tutto la piena fiducia nel discorso che farà Giuseppe Conte. Giuseppe non merita di essere trattato come in questi giorni. E neanche di essere accusato di trame segrete. È un uomo di una rettitudine che non ho mai visto in nessuno». Infine ha bollato come fake news di Matteo Salvini il fatto che Matteo Renzi potrà avere un ruolo all’interno di un eventuale governo istituzionale firmato dal Partito Democratico e dal Movimento 5 Stelle.

FOTO: ANSA/ETTORE FERRARI