Formazioni Lazio-Galatasaray: sedicesimi di finale Europa League

di Boris Sollazzo | 24/02/2016

Lazio-Galatasaray probabili formazioni

LAZIO-GALATASARAY PROBABILI FORMAZIONI

Dejan Stankovic. Il grande centrocampista della Lazio e poi dell’Inter: lui diede la vittoria all’Olimpico, in Champions League, ai biancazzurri contro il Galatasaray. Nel lontano 2001, con la Lazio allora di Cragnotti che a Istanbul aveva perso, in un tragico 11 settembre che conosciamo bene. Da allora i turchi, ora allenati da Mustafa Denizli, già scudettato con tutte e tre le grandi del suo paese (Besiktas, Fenerbahce e ovviamente il Gala, non hanno più incontrato i capitolini. E negli scontri a eliminazione diretta, con le italiane, hanno sempre avuto la peggio in Europa, sebbene nel girone di Champions, nel 2012, in una partita in due riprese causa maltempo, Sneijder “eliminò” la Juventus di Antonio Conte, in casa. E di quella squadra ora sono rimasti solo Muslera e Chedju. Lazio-Galatasaray probabili formazioni

LAZIO-GALATASARAY, LA PRESENTAZIONE

E’ una Lazio che non fa turn-over e che mette dentro, in questo match di ritorno, i suoi giocatori migliori. Marchetti in porta, con Konko e Lulic a fare da frecce difensive e Hoedt e il neoarrivato Bisevac come centrali difensivi. Parolo, Milinkovic Savic (l’eroe di Istanbul) e Biglia sulla mediana, con i partenti – si dice – Candreva e Felipe Anderson a servire Alessandro Matri. Non c’è lo squalificato Keita, comunque poco considerato da Pioli, così come il gioiellino di casa Cataldi. Non è una partita per giovani campioni, ma per esperti e smaliziati calciatori di classe e grinta. Denizli risponderà con l’ex biancazzurro Muslera tra i pali, Denayer, Günter, Balta e Carole nel reparto arretrato, Donk e Chedjou a far legna e a tentar incursioni a centrocampo e un terzetto spregiudicato sulla trequarti formato da Sabri, Sneijder e Adin a far da sostegno a Podolski, che alcuni dicono convinto da Klose ad approdare alla corte di Lotito nella prossima estate. E’ stato smentita subito la voce, ma molti giurano che Lucas approderà a Formello

LAZIO-GALATASARAY DIRETTA STREAMING

L’Europa League è un’esclusiva Sky, quindi è necessario, per vederla, avere un abbonamento alla pay tv satellitare. Se lo avete ma non avete a portata di mano la tv, allora dovete sperare di esservi portati il tablet. Lì loggatevi (o create l’account) a Sky Go! e godetevi lo spettacolo. Mancasse anche questo, rimane la radio. Radio Rai, per la precisione, in auto, nella vostra casa o anche con lo streaming dal pc o dallo smartphone.

LAZIO-GALATASARAY DIRETTA LIVE

Ma noi vi consigliamo caldamente di seguire la diretta live di Giornalettismo. Una diretta testuale con foto, video, commenti social, approfondimenti, tabellino, pagelle e highlights.